Pioltello, i nuovi orari degli uffici comunali

Dall'1 dicembre si osserveranno nuovi orari di apertura al pubblico

Ottime novità per i cittadini che necessitano degli uffici comunali: a partire dal 1° dicembre saranno diverse le modifiche orarie che riguarderanno le aperture al pubblico.

I NUOVI ORARI

Durante tutti i lunedì rimarranno aperti lo Sportello del cittadino, Informazioni, Anagrafe, Stato Civile, Leva, Elettorale, Protocollo e Messi, con orario continuato dalle 10 alle 19, Servizi cimiteriali e Tributi in orario continuato dalle ore 10 alle 17.30. Lo Sportello del cittadino sarà aperto anche il 1° e 3° sabato del mese.

Durante gli altri giorni della settimana l’apertura è prevista la mattina dalle 8.30 alle 12.45. Il venerdì è da considerarsi giorno di chiusura.

«Con il nuovo orario introduciamo due nuove fasce orarie che speriamo risultino gradite ai cittadini: il lunedì sarà possibile accedere allo Sportello del cittadino anche in pausa pranzo e nell’orario preserale, fino alle ore 19.– ha commentato Giuseppe Bottasini, assessore al Personale ed Organizzazione – Con l’occasione, abbiamo anche sincronizzato gli orari di inizio e fine attività di tutti gli uffici durante la settimana, semplificando la vita al cittadino che debba recarsi in Comune per diversi servizi. Per ridurre le code, stiamo anche rivedendo l’organizzazione delle attività per ampliare il numero di sportelli aperti a parità di personale».

LA SITUAZIONE A PIOLTELLO

La particolare composizione della popolazione di Pioltello, con circa il 25% dei residenti di nazionalità non italiana, richiede, infatti, un particolare carico di lavoro su Anagrafe, Stato civile e Sportello del cittadino.

Una piccola rivoluzione che, dietro le quinte, ha richiesto un complesso lavoro di riorganizzazione dell’orario di lavoro dei dipendenti del Comune, che negli anni si era eccessivamente diversificato.

«Il nuovo orario prevede anche un giorno di chiusura totale al pubblico, il venerdì, che sarà dedicato alla formazione e alle riunioni di coordinamento, oltre che al lavoro di back office – ha concluso Giuseppe BottasiniAbbiamo naturalmente mantenuto le aperture del 1° e 3° sabato del mese, molto richieste dai cittadini».

Il Comune, nell’intento di fare conoscere i nuovi orari, ha predisposto una campagna di informazione che prevede manifesti, una doppia pagina sul giornale comunale, volantini, l’invio di newsletter e una comunicazione attraverso l’app “Municipium”.

 

Augusta Brambilla