Giornate europee del Patrimonio: il programma

Due intense giornate per scoprire la bellezza del territorio

Partiranno il prossimo fine settimana gli eventi dedicati alle Giornate europee del Patrimonio 2018, sabato 22 e domenica 23 settembre.

GIORNATE CHE UNISCONO

Questa iniziativa costituisce il più alto partecipato degli eventi culturali in Europa, promosso sin da 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea. In Italia vi aderiscono i luoghi della cultura statali e i musei locali ma anche gallerie, fondazioni e associazioni private.

SETTE COMUNI IN MARTESANA

Quest’anno il tema è L’Arte di condividere, e nell’area della Martesana sono coinvolti sette comuni, Cernusco sul Naviglio, Gorgonzola, Carugate, Cassina de’ Pecchi, Inzago, Cassano, Pozzuolo Martesana e una decina di associazioni, di cui alcuni con visite guidate, iniziative speciali e aperture di spazi normalmente chiusi al pubblico.

IL PROGRAMMA

Cernusco sul Naviglio inaugura sabato 22 alle ore 10 con una biciclettata Tra cultura e natura che partirà da Piazza Unità d’Italia a Ronco (a conclusione della Mobility Week) con sosta in Viale Assunta per l’inaugurazione e accensione della colonnina elettrica.

A Ronco, dalle 10, la mostra La terra, la stalla, il lavoro dell’uomo, a cura di Giorgio e Serena Perego, con esposizione di attrezzi contadini e degustazione di prodotti a km zero in collaborazione con l’azienda agricola Pollastri.

Alle 11.30 inaugurazione dell’installazione artistica Primavera di Matteo Rota all’interno del progetto Habitat Scenari Possibili.

Le vie del miele si svolgeranno in Piazza Unità d’Italia, e dalle 10 alle 16 presso la Biblioteca Civica si svolgerà la presentazione del libro Le straordinarie storie della Martesana di Giuseppe Carfagno.

Alle ore 16.30 e 17.30 ci sarà la possibilità di partecipare a visite guidate alla scoperta del borgo agricolo di Ronco, con lo storico Mauro Raimondi. Prenotazione obbligatoria al numero 02/9278444.

Domenica 23 dalle ore 10, partirà l’itinerario storico culturale Tra corti e cortili, con visite guidate in inglese, in dialetto e per i bambini, in collaborazione con CAI Cernusco e FAI Martesana (prenotazione obbligatoria 02.92.78.444).
In Piazza Matteotti, dalle 10 alle 12, laboratorio musicale per bambini dai 6 ai 12 anni a cura della Scuola Civica di Musica.

Cassina de’ Pecchi sabato 22 si appresta a un duplice festeggiamento: il decennale del Centro CivicoCulturale Il Casale e il trentennale della associazione Emisfero Destro Teatro.

Alle 18 si svolgerà la presentazione degli esiti del percorso di partecipazione Casale Community Hub a cura di ABCittà, e l’intervento dell’artista Monica Sgrò, che presenterà il percorso artistico partecipato Pianta Desiderio, tappa del progetto di Arte Contemporanea nello spazio pubblico di Habitat Scenari Possibili.

Aperitivo, e alle 20.45, la presentazione del progetto L’acqua continua a scorrere di Emisfero Destro Teatro per i trent’anni di attività. Il docufilm narra la storia del Casale fin dai primi del Novecento e verrà proiettato sulla facciata del Torrione alle ore 21.15.

Domenica 23 al Centro Civico del Casale, alle ore 17, si terrà l’inaugurazione della mostra documentaria La Memoria di Cassina- La vita dei campi, alla sua seconda tappa all’interno del progetto di ricerca d’archivio che ha cadenza biennale e che è ideato e coordinato dal dottor Sandro Bellucci. La mostra osserverà i seguenti giorni e orari: da martedì 25 settembre a sabato 6 ottobre dalle 15 alle 18.15.

Gorgonzola aprirà la giornata di sabato 22 dalle 10 alle 17.30 con la presentazione del Patrimonio immateriale e materiale della città presso il Parco Sola Cabiati.

Alle 11 e alle 16 le visite guidate porteranno alla scoperta delle bellezze di Villa Serbelloni Busca e il suo giardino. Alle 16.30 prenderà il via Gorgobici, lettura itinerante a tappe con la bici alla scoperta di Gorgonzola e del suo Naviglio.

Alle 20.45 ci sarà lo spettacolo teatrale Winnie&Willie, per la regia Andrea Faccioni,  con l’attore Mauro Giacconiche ha dichiarato: “È uno spettacolo a cui teniamo molto e sicuramente da vedere perché i temi che affronta sono sempre attuali: la voglia e la volontà di non arrendersi mai e scoprire che ogni giorno è un giorno felice”.

Inzago e Cassano d’Adda si sono unite nel proporre l’evento Pedalada – passeggiando lungo le vie d’acqua: si andràin bicicletta da Cassano a Inzago per scoprire arte e cultura dell’Adda e dei Navigli sulle orme del pittore Giovanni Stefano Montalto.
Guide d’eccezione il gruppo Guide Cassano della associazione Studi Storici di Inzago e della Martesana con assaggi tipici strada facendo e tante interessanti novità.
Ritrovo ore 8.45 in Via Milano a Cassano e alle 9.45 in Piazza Maggiore a Inzago e conclusione alle 16 circa presso Cascina Volta a Cassano. L’iscrizione è obbligatoria qui.

 

Augusta Brambilla