Rubrica fitness: in forma con “attrezzi” a portata di mano

Caldo asfissiante, vacanze e palestre chiuse: come allenarsi, allora, senza l’ausilio dei macchinari? Ecco qui alcuni consigli, redatti grazie al prezioso aiuto dei personal trainer Simone e Cristina di Gardanella Sport Village, per allenarsi utilizzando piccoli ausili facilmente trasportabili in valigia – come gli elastici da fitness – o, addirittura, oggetti che è facile procurarsi anche in spiaggia – per esempio le bottiglie d’acqua.

ALLENAMENTO CON PICCOLI ATTREZZI CASALINGHI

Banda elastica
Allenamento unisex. È possibile allenare la parte superiore del corpo utilizzando una banda elastica, acquistabile in qualsiasi negozio dedicato al fitness. Gli esercizi vanno effettuati sfruttando la resistenza dell’elastico.
Per ogni esercizio è consigliato effettuare 4 serie, con ripetizioni libere.

Allenamento bicipiti: in posizione eretta, posizionare un’estremità dell’elastico sotto un piede, dopodiché stringere l’estremità opposta nella mano corrispondente, e piegare il gomito avendo cura di tenere il braccio lungo il corpo.

Allenamento spalle: sempre in posizione eretta, far passare l’elastico dietro qualsiasi sostegno (un palo, per esempio), dopodiché, stringendone le estremità con entrambe le mani, allargare le braccia orizzontalmente.

Allenamento parte inferiore: sdraiati su un fianco, con l’elastico legato leggermente sopra le ginocchia, aprire le gambe fino a quando non si percepisce la tensione dell’elastico.

Bottiglia

Allenamento prettamente femminile, dedicato in particolare a chi, durante l’anno, segue corsi di tonificazione, come total body, gag e simili.
Si consigliano 3 serie da 15 ripetizioni l’una, con pause di 30 secondi tra l’una e l’altra.

Allenamento bicipiti: in posizione eretta, mantenendo la schiena dritta e le spalle aperte e con due bottiglie nelle mani, flettere le braccia in modo alternato, avendo cura di mantenere la posizione corretta, ovvero quella che vede gli avambracci muoversi lungo il corpo, senza allontanarvisi.

Allenamento spalle: sempre in posizione eretta e con bottiglie in entrambe le mani, sollevare le braccia lateralmente, tenendo i gomiti leggermente piegati. Portare il gomito fino all’altezza delle spalle e poi, lentamente, scendere.

Allenamento tricipiti: in quadrupedia – quattro zampe a terra – tenere una bottiglia nella mano e, con il gomito sempre attaccato al busto, muovere solo l’avambraccio su e giù.
Nota: il gomito è bloccato, la parte alta del braccio non si muove.

Anche per oggi l’allenamento è finito: per la prossima settimana stiamo preparando una sessione cardio tutta per voi: siete pronti?