Quattordici tematiche su cui investire a Gorgonzola

Il consiglio comunale del mandato Stucchi-Scaccabarozzi ha dettato le linee guida del programma di governo

Si è svolto venerdì 27 luglio, presso l’Aula Consiliare, il consiglio comunale del secondo mandato del sindaco Angelo Stucchi alla presenza del sindaco Ilaria Scaccabarozzi, dei consiglieri di maggioranza e di opposizione.

LINEE PROGRAMMATICHE

Tra gli undici punti all’ODG quello che riguardava “la presentazione delle linee programmatiche e relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato” da approvarsi entro il 31 luglio, ha visto il sindaco Angelo Stucchi impegnato in una lunga e dettagliata spiegazione.

Il 14 giugno con la firma dell’apparentamento e il successo elettorale è iniziato quello che noi spesso definiamo come un tempo nuovo nell’amministrare la nostra città e allora, riepilogare in aridi elenchi e brevi annotazioni un progetto amministrativo né tantomeno poterne esplicitare in dettaglio la filosofia o le ragioni che motivano le scelte e le iniziative, non esprime questo processo di cambiamento che si è innescato. – ha dichiarato il primo cittadino – Noi crediamo nella necessità di questa innovazione programmatica e ci sentiamo pronti per questo cammino con una coalizione solida e rappresentativa ricca di esperienze, sensibilità civiche e politiche, di espressioni della cittadinanza attiva, della miglior cultura amministrativa che Gorgonzola sa esprimere. Questa sera presentiamo le 14 linee programmatiche su cui andremo a contestualizzare la visione strategica di lungo periodo di rinnovamento della città”.

Angelo Stucchi ha sottolineato che: “alla fine del terzo trimestre tradurremo quanto andremo ora a presentare in schede sintetiche riportando per ciascuna oltre all’obiettivo generale anche quelli specifici e gestionali, i tempi di attuazione e gli attori coinvolti. Le schede saranno rese visibili sul sito del comune unitamente agli stati di avanzamento di ciascun obiettivo. Nel mese di aprile 2019 mostreremo l’avanzamento di quanto stasera annunciato durante l’approvazione del bilancio consuntivo e in questo modo intendiamo rendere concreta la nostra consapevolezza che l’impegno, la capacità, l’operosità mirata al perseguimento dell’interesse generale della collettività si debba basare su fatti e proposte concrete e sostenibili”.

QUATTORDICI TEMI IMPORTANTI

Le linee programmatiche di mandato e i 14 temi sono così contraddistinti: il primo la cura del territorio, il secondo la cultura e la creatività, il terzo la partecipazione, il quarto la città solidale, il quinto custodire la città, il sesto quartieri più belli, il settimo la città dello sport, l’ottavo una città da visitare, il nono la scuola investimento sul futuro, il decimo la città da abitare, l’undicesimo la città in movimento, il dodicesimo la città del lavoro e delle eccellenze, il tredicesimo smart city e smart land, il quattordicesimo un comune trasparente e che innova.

Questi macro temi ci serviranno per costruire tutti gli elementi necessari per governare nei prossimi cinque anni la nostra città  e quindi raggruppando intorno a questi temi alcune parti che sono presenti anche in forma diverse all’interno dei nostri due programmi amministrativi”.- ha concluso il sindaco Angelo Stucchi – Fissiamo l’obiettivo strategico e indichiamo in una breve descrizione la linea dell’obiettivo che poi verrà declinato in una serie di obiettivi specifici di azioni di temporaneità di esecuzione di intervento”.

 

Augusta Brambilla