Nuovo sito web per Gessate: «Servizi disponibili in modo semplice ed efficace»

Diverse aree tematiche e la possibilità di inviare segnalazioni all'Amministrazione

Dal 29 giugno 2018 il comune di Gessate ha un nuovo sito internet, frutto del lavoro congiunto di più parti, tra le quali l’assessore ai servizi in rete Fabiano Esposti, il consigliere di maggioranza e capogruppo Corrado Brambilla, gli uffici comunali, Federica Frigerio, Andrea Magnifico e Sergio Calabria.
Il tutto è avvenuto in ottemperanza al Decreto Legge n.217 Carta della Cittadinanza Digitale in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, che stabilisce diritti e doveri digitali dei cittadini, indicandone i principi fondamentali.

LA CONCLUSIONE DI UN PROGETTO

Ringrazio tutti voi che siete qui stasera alla conclusione della prima parte di un progetto più ampio che comprende il sito, la app Municipium, la C.I.E ma anche il rilascio del Pin della CNS e lo SPID. Ringrazio chi ha reso possibile questo percorso che noi, come amministrazione comunale, abbiamo voluto e perseguito, e che è stato un lavoro di squadra. – ha dichiarato Corrado Brambilla L’attivazione di alcuni servizi raggiungibili dal sito consentirà ai cittadini di risparmiare tempo, di generare istanze  e dialogare in modo sicuro e efficace con la Pubblica Amministrazione”.

UN SERVIZIO RAGGIUNGIBILE DA CASA

Ora i cittadini potranno, comodamente da casa e dal proprio computer, richiedere, per esempio, i Certificati in Carta Semplice oppure i duplicati della tessera elettorale o qualsiasi altro documento.

AREE TEMATICHE E POSSIBILITÀ DI INVIO DI SEGNALAZIONI

Il sito è suddiviso in Aree Tematiche, Il Tuo Comune, Amministrazione, Vivere Gessate, Servizi al Cittadino, Albo Pretorio e Atti, Bandi Gare Contratti, Amministrazione Trasparente e Servizi Online.
Riporta ben evidenziata la sezione delle Notizie e l’Agenda con tutti gli eventi in programma, a partire da quelli più recenti.
Ci sono poi sezioni dedicate a Carta di Identità Elettronica o C.I.E, Tributi, Rifiuti, Mappa Associazioni Negozi Aziende, Protezione Civile, Eventi e Scuola.
La novità sono le segnalazioni, che i cittadini possono fare per aiutare il comune a migliorare il vivere quotidiano.

Abbiamo lavorato in sinergia di intenti e con grande entusiasmo e abbiamo mappato più di 263 attività presenti sul territorio, segnalato percorsi ciclopedonali dell’intera area della Martesana e organizzato l’Agenda degli eventi in collaborazione molto stretta con tutte le realtà del paese. – hanno dichiarato Federica e Andrea, che stanno svolgendo il servizio civile in comune – È stata una bellissima esperienza altamente formativa che ci ha coinvolti e ci ha reso soddisfatti del lavoro svolto insieme”.

L’assessore ai servizi in Rete, Fabiano Esposti, ha così commentato: “la strada che abbiamo intrapreso rende attuativi i diritti e doveri della Carta della Cittadinanza Attiva, e crediamo che questo passo sia fondamentale per mettere a disposizione dei cittadini in maniera semplice e efficace i servizi della pubblica amministrazione. Saremo anche a disposizione per seguirli nei primi approcci. Sono soddisfatto dell’impegno profuso da tutti gli uffici, dai ragazzi del servizio civile Federica e Andrea e da Sergio che ci ha notevolmente e adeguatamente supportato con la sua competenza e professionalità. Un ringraziamento a chi ha condiviso e reso possibile il raggiungimento di questo obiettivo”.

Ringrazio tutti coloro i quali sono qui intervenuti – ha concluso il sindaco Sancini – hanno creato questa serata e sono arrivati a presentare questo lungo percorso che è frutto di impegno e perseveranza in un processo importante, che continuerà a perseguire quelli che sono gli sviluppi necessari per dare informazioni fondamentali e più capillari possibili. Mi piacerebbe che, anche all’interno di questo percorso di condivisione di questi strumenti molto diffusi, ci fosse anche il rapporto con l’amministrazione comunale, perché trattasi di un percorso biunivoco, e soltanto con una condivisione potremmo ottenere grandi risultati e dare più servizi alla cittadinanza”.

 

Augusta Brambilla