La martesana pronta ad ospitare rifugiati: cinque i comuni che accoglieranno

Dieci richiedenti asilo verranno accolti in cinque comuni della Martesana. Gli alloggi verranno trovati dai privati

Se da una parte ci si appella al “chiudiamo i porti” del ministro Salvini, dall’altra c’è chi “apre le porte” ai rifugiati. La Martesana infatti si prepara ad accogliere nuovi rifugiati/richiedenti asilo, grazie all’accordo tra i comuni del Distretto 4 della Città Metropolitana di Milano.

Oltre a Cernusco sul Naviglio, comune capofila dell’accordo, si preparano ad accogliere i rifugiati Bellinzago Lombardo, Bussero, Carugate e Cassina de’ Pecchi. Un soggetto privato incaricato, a seguito di procedura pubblica, si occuperà di trovare gli alloggi dove far risiedere i richiedenti asilo.

Il servizio SPRAR (Sistema Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati) metterà a disposizione risorse per 460 mila euro, in tre anni, a fronte delle 10 persone che verranno accolte in Martesana. Verosimilmente dunque, ogni comune inserito nell’accordo, accoglierà due richiedenti asilo a “costo zero“.