La ciclabile Gorgonzola-Melzo è realtà

In partenza i lavori per la sua realizzazione, con termine previsto a novembre

Pista ciclabile - immagine d'archivio

La ciclabile Gorgonzola-Melzo è un progetto che diventa realtà: mercoledì 20 giugno è avvenuta la stipula del contratto con EcoTecnologie Stradali Srl di Gossolengo, la ditta appaltatrice che si è aggiudicata la realizzazione dell’opera pubblica nella gara che ha impegnato gli uffici tra marzo e aprile, con la verifica e l’analisi di 211 domande e che ha visto ammesse ben 204 imprese.

GRANDI FINANZIAMENTI

Una gara complessa, che è stata possibile grazie alla firma della convenzione con Tangenziale Esterna SpA nell’ambito di realizzazione della TEM da parte del sindaco Angelo Stucchi, che ha sbloccato 1.465.380 euro di finanziamento necessari per la realizzazione del percorso ciclopedonale di circa 1,7 chilometri, implementando la mobilità sostenibile e garantendo un collegamento strategico tra la città sede dell’Ospedale S. Maria delle Stelle e di un collegamento ferroviario, con il naviglio Martesana e la rete metropolitana milanese.

L’importo dei lavori è pari ad Euro 887.744,87, comprensivo degli oneri per la sicurezza, e 150 sono i giorni di tempo per la realizzazione dei tre lotti sotto la direzione dell’Ing. Dario Fantato: Lotto 1 sud di 914 metri a partire dal cavalcavia di Melzo, Lotto 1 nord di 424 metri e Lotto 2 di 285 metri, entrambi con un attraversamento ciclopedonale rialzato e illuminato.

IL PERCORSO

Il tracciato partirà in corrispondenza della strada per Melzo, già realizzata dal Consorzio Costruttori TEEM nell’ambito dell’ammodernamento cui è stata sottoposta la Cassanese.
Si svilupperà, poi, per un primo tratto a ovest della Roggia Bescapera, con andamento parallelo a quest’ultima, e successivamente a est della suddetta roggia fino alla minirotatoria prevista in corrispondenza di via Parini (zona Molino Nuovo) per poi collegarsi a via degli Abeti raccordandosi, infine, all’esistente sottopasso protetto alla Padana Superiore, anch’esso oggetto di riqualificazione per quanto concerne i tratti riservati a pedoni e ciclisti.

Alla prima fase di realizzazione della pista ciclabile seguirà senza soluzione di continuità la seconda, con l’installazione dei parapetti in legno “tipo grecale – legnolandia” previsti a protezione dei fossi e della sede stradale esistente nei tratti in affiancamento alla pista, per un importo complessivo di 105.516,98 euro.

UNA DEDICA SPECIALE

La pista ciclabile verrà dedicata ad Alessandro De Nicola, 21enne scomparso nel marzo 2014, perché investito in sella alla sua bici in via Parini.

«Finalmente– dichiara il sindaco Angelo Stucchi diamo corso a quest’opera fortemente voluta dai cittadini di Gorgonzola e Melzo e per cui ci siamo tanto battuti in questi anni. Un ottimo esempio di collaborazione tra Comuni che insieme rendono il territorio e la vita di chi lo abita più sicuro e più bello».

 

Augusta Brambilla