Emancipazione femminile: un saggio di sincronizzato per parlarne

La fine dei corsi da celebrare con un messaggio importante, grazie alle 42 atlete dai 7 ai 15 anni che si sono esibite davanti a una tribuna colma di spettatori

DCIM100GOPRO

Lo sport come veicolo di messaggi: è successo sabato 9 giugno, quando, presso Enjoy Sport – via Buonarroti 44, Cernusco – si è svolto il saggio finale della Scuola di Nuoto Sincronizzato.

LO SPETTACOLO

Un saggio che, a chiusura dei corsi, ha visto 42 bambine dai 7 ai 15 anni entrare in acqua per una coinvolgente conclusione del loro percorso. Che non è solo sportivo, ma anche di crescita: il tema dell’esibizione, infatti, è stato l’emancipazione della donna, proposto attraverso il racconto di celebri personaggi femminili che hanno influenzato la storia e incoraggiato cambiamenti culturali o artistici nella società del loro tempo.

Le principesse Disney Pocahontas e Mulan sono state le protagoniste per le esibizioni delle bambine; la regina egizia Cleopatra, l’eroina francese Giovanna D’Arco, la pittrice messicana Frida Kahlo e la cosmonauta italiana Samantha Cristoforetti sono state invece le prescelte per le presentazioni delle ragazze.

IL RICORDO DI UN’AMICA

Il saggio si è concluso con la coreografia delle tre allenatrici che hanno voluto dedicare l’esibizione alla memoria di una compagna e amica, venuta a mancare a gennaio.

Arianna Tuzzolino, Greta ed Eva Ceriani, appassionate sincronette fin da bambine, preparano le giovani atlete del nuoto sincro di Enjoy ormai da 3 anni.

Siamo molto soddisfatte dei risultati ottenuti dalle nostre ragazze e orgogliose della loro crescita – ha affermato Arianna – Felici di poter essere partecipi della loro esperienza sportiva, infatti siamo già cariche e pronte con tante idee per la nuova stagione”.

Qui una gallery del saggio: