Nasce “Cernusco legge”, il festival del libro e della lettura

Un intero mese dedicato alla lettura per ogni età: ecco il primo Festival del libro di Cernusco, con un programma ricco di appuntamenti

Amanti della parola scritta unitevi: sarà una primavera piena di incontri dedicati ai libri. Nasce infatti – sotto la regia dell’assessorato alla Cultura e insieme ad associazioni del territorio e librerie cernuschesi – la prima edizione di Cernusco legge – Festival del libro e della lettura, che durerà tutto il mese di aprile.

Saranno molti gli appuntamenti che avranno come filo conduttore il piacere della lettura, l’incontro con gli autori e la scoperta del libro anche in tenera età.

Sono molto soddisfatto del lavoro fatto dall’assessore alla Cultura Mariangela Mariani, che ha permesso di far dialogare realtà diverse seguendo uno stesso filo conduttore: la passione e la divulgazione del piacere della lettura – ha spiegato il sindaco Ermanno Zacchetti È in quest’ottica che stiamo lavorando in modo trasversale con tutti gli assessori, così da realizzare quella ‘Città dei Festival’ costellata di eventi tematici, piccoli o grandi che siano, che possano rendere la nostra città viva e attrattiva ancor di più di quanto lo sia già oggi”.

Tra le associazioni e le realtà del territorio che hanno risposto all’appello ci sono Variopinto – cooperativa Koinè, l’associazione Clio e la Libreria del Naviglio, insieme alla Confcommercio di Melzo.

Da anni in città si sono sviluppate diverse iniziative che hanno come tema o filo conduttore il libro – spiega l’assessore Mariangela Mariani Pensavo quindi fosse per tutti costruttivo e allo stesso tempo stimolante poter riuscire a mettere insieme un calendario unico di eventi sotto la regia del Comune raccogliendo le varie esperienze in un unico Festival. Ci siamo riusciti anche grazie alla disponibilità di tutti gli attori coinvolti che ringrazio e con i quali iniziamo da qui un percorso che spero negli anni ci possa portare ad ampliare questa prima edizione, rendendola ancor più ricca e attrattiva non solo per i cernuschesi”.

IL PROGRAMMA

Il festival partirà giovedì 5 e sabato 7 aprile con il ciclo Primavera d’autore a cura della Libreria del Naviglio, che ospiterà la presentazione dei nuovi libri di Marco Erba, Elisabetta Ferrario e Mauro Raimondi.

IN BIBLIOTECA

Sabato 7 aprile
Ore 10.00 – Trotta, trotta cavallino: letture per bambini dai 3 ai 6 anni a cura delle volontarie ‘Bibliofly’.
Ore 16.00 – Presentazione del libro ‘Il tempo dentro di noi’ di Stefano Galardini.

Martedì 10 aprile
Ore 16.00 – Parole in movimento, Il libro soggetto per il grande schermo: proiezione del film di Gianni Amelio tratto dal romanzo La tentazione di essere felici di Lorenzo Marone

Mercoledì 11 aprile
Ore 10.30 – Nati per leggere: Letture per bambini da zero a tre anni
Ore 17.15 – Letture dal mondo: Letture multilingua per bambini a cura di laboratorio Variopinto

Sabato 14 aprile
Ore 16.00 – Trotta, trotta cavallino: letture per bambini dai 3 ai 6 anni a cura delle volontarie ‘Bibliofly’.

Martedì 17 aprile
Ore 16.00 – Parole in movimento. Il libro soggetto per il grande schermo: proiezione del film di Francesco Bruni tratto dal romanzo Poco più di niente di Cosimo Calamini

Mercoledì 18 aprile
Ore 10.30 – Nati per leggere: Letture per bambini da zero a tre anni

Venerdì 20 aprile
Orario da definire – Liberi libri: A Cernusco la lettura viaggia: Scopriamo il Bookcrossing e il Baratto del libro, con l’associazione CLIO

Sabato 21 aprile
Orari di apertura della Biblioteca – Biblioteca open day
La Commissione biblioteca, lo staff  e i volontari presentano servizi, iniziative, collaborazioni e progetti: Nati per Leggere; Libro Parlato Lions; Convenzioni con teatri e cinema; Le iniziative per le scuol; Cineteca: al cinema con la tua biblioteca; Chiedilo a noi; Bibliovoci il blog; Biblioclick, il portale del Sistema Nord est Milano, servizi on line, ebook, edicola elettronica e news; Bibliofly, il volontariato in biblioteca: Trotta trotta, cavallino…, Parole a merenda, e tanto altro; Gruppo di Lettura Leggerinsieme; La libera Università delle Donne.

Ore 10.00 – Trotta, trotta cavallino: letture per bambini dai 3 ai 6 anni, a cura delle volontarie ‘Bibliofly’.

Ore 10.30 – Docufilm ‘Una Biblioteca a Cernusco: 50 anni di persone…50 anni di storie’ di Rino Cacciola

Ore 16.00 – Leggere l’Opera: Le Nozze di Figaro: incontro a cura di Katia Bortoletto per il progetto Bibliofly.

Martedì’ 24 aprile
Ore 16.00 – Parole in movimento. Il libro soggetto per il grande schermo: proiezione del film di Daniele Lucchetti tratto dal romanzo I piccoli maestri di Luigi Meneghello.


BOOKCROSSING

Si svolgerà il 20 aprile l’iniziativa Liberi Libri, alla quale l’associazione CLIO parteciperà come “bookcrosser”. Ma di cosa si tratta esattamente?  

Se ami i tuoi libri lasciali andare”, con queste parole il New York Times salutava l’esordio del Bookcrossing negli Stati Uniti il 21 aprile del 2001, un sistema ambizioso che aveva e ha, ancora oggi, l’obiettivo di unire le persone attraverso i libri.
Sono oltre 3000 i libri “liberati” in due anni e 20 zone ufficiali di scambio aperte a Cernusco: i bookcrosser, oltre 500.000 in Italia, “liberano” i loro libri o in zone ufficiali o “da qualche parte”, non prima di averli registrati e dotati di un codice che consente di seguirne il viaggio tra paesi e lettori. Per questo il simbolo del bookcrossing è un libro che cammina.
Oggi, in Italia, sono circa 3 milioni e mezzo i libri registrati nel sistema ufficiale.

Le socie di CLIO sono tutte bookcrosser e, in due anni, hanno liberato oltre 3.000 libri attivando ben 20 zone ufficiali di scambio solo a Cernusco (altre sono a Bussero, Segrate, Vimodrone, Milano, Opera). La socia più attiva è Romana Borgonovo, che ha liberato circa 1.500 libri in soli due anni e che cura l’apprezzatissima zona ufficiale dell’Ospedale di Melzo.

Le zone ufficiali sono un posto importante che affianca la biblioteca mettendo a disposizione bei libri gratuitamente – ha spiegato Anna Maria Pirro, la socia CLIO che, insieme a Sabrina Pittaluga, storica bookcrosser, è la referente del Bookcrossing cernuschese. “Sono tante le signore che ci fanno i complimenti per questa iniziativa che consente loro di prendere un libro, leggerlo e rilasciarlo da un’altra”.

Particolarmente significative sono due zone di Cernusco – ha dichiarato Paola Malcangio, presidente di CLIO – quelle che abbiamo aperto con una festa al Centro Diurno Disabili “Il Fiore” e al Centro Diurno Integrato. Sono due zone curate con amore che ospitano libri nuovi e anche libri per bambini ma la loro funzione fondamentale è quella di mettere in comunicazione le due strutture con la comunità cernuschese: chi entra a prendere o lasciare un libro, spesso, ci lascia anche il cuore”.

BOOKFESTIVALBAR

Ancora Associazione CLIO: si terrà da venerdì 13 a domenica 15 aprile la terza edizione del BookFestivaBar. Il format, ideato da Paola Malcangio e Loredana Limone, prevede incontri letterari con autori e autrici nei bar cittadini.

Diversi sono gli obiettivi che ci poniamo con questo festival – ha spiegato Paola Malcangio – far conoscere e valorizzare il nostro territorio attraverso eventi culturali di alto livello, valorizzare la rete commerciale locale, avvicinare nuovo pubblico alla cultura, promuovere la lettura, consolidare la rete culturale territoriale (istituzioni, commercianti, aziende, istituzioni scolastiche, associazioni)”.

Sono molto onorata di presentare un grande cast con scrittrici e scrittori molto noti ormai affezionati a Cernusco come Andrea Vitali, Federica Bosco e Sara Rattaro, insieme a coloro che verranno qui per la prima volta come Rosa Teruzzi, Gianni Biondillo e Valerio Varesi – ha invece dichiarato Loredana Limone, direttrice artistica del festival – Siamo felicidi avere anche un’ottima rappresentanza di scrittori del territorio come Marco Erba, Lello Gurrado e Roberto Pegorini e molto orgogliosi per la collaborazione dell’Itsos Marie Curie, i cui studenti, coordinati dalla professoressa Venere Suma, declameranno gli incipit dei libri presentati”.

Particolarmente significativa è questa edizione – ha continuato Paola Malcangio – che vede una più stretta collaborazione con il Comune di Cernusco sul Naviglio: abbiamo accolto con grande convinzione l’idea dell’assessore alla Cultura Mariangela Mariani di scegliere tutti bar No Slot per ospitare gli eventi e con grande entusiasmo l’idea di ampliare la promozione della lettura in un vero e proprio Festival del Libro e della Lettura che porterà Cernusco nel circuito nazionale delle Città del LibroImportanti sono anche il patrocinio di Regione nell’anno della Cultura in Lombardia e il patrocinio e il sostegno della Confcommercio Melzo con cui organizziamo anche quest’anno il concorso Libri in vetrina”.
Dopo aver organizzato l’evento a Milano all’interno di BookCity nel 2016 e 2017, ad Aversa (CT) nel 2016, quest’anno il BookFestivaBar debutterà a Monza il 4,5 e 6 maggio.

 

Il programma completo del festival e ulteriori informazioni sono disponibili qui