Intelligenza Artificiale: è già nelle nostre vite? Un incontro per capirne di più

Se ne parlerà venerdì 13, a Cassina, con Luca Antiga, CEO di Orobix

 

L’Intelligenza Artificiale è già entrata a far parte della nostra vita: di questo si parlerà venerdì 13, presso la sala Consiliare del comune di Cassina de’ Pecchi, alle ore 21, durante l’incontro pubblico Intelligenza Artificiale.

L’iniziativa è congiunta tra Cooperativa La Speranza e l’associazione giovanile FuoriLaVoce.

Oltre all’automazione e alla robotica nell’industria, assistiamo ad applicazioni sempre più importanti nella diagnosi medica e nella chirurgia, nella guida assistita delle autovetture, nell’analisi finanziaria e commerciale, per accennare solo banalmente all’assistente virtuale del nostro cellulare e al traduttore di lingue automatico. Altri campi stanno per esser investiti, quelli più sensibili come l’informazione e la politica. Al riguardo ci sono opinioni contrastanti, c’è chi la teme e c’è chi la incoraggia. Sarebbe utile cercare di capirne di più, anche perché ormai è un treno che – se non si può fermare – si può sempre dirigere.

Sarà con un relatore un esperto del settore quale Luca Antiga, Ceo di Orobix (Bergamo), che si cercherà di andare a fondo e di rispondere ad alcune problematiche che il tema solleva. Come l’impatto dell’A.I. su lavoro e società, la sicurezza e privacy, le implicazioni etiche di decisioni prese in autonomia, l’opportunità per i giovani, e altro ancora.