Cecchi Paone presenta “Animals, lo zoo che vorrei” a La Corte Lombarda

Il 16 marzo verrà inaugurata l'iniziativa, che prevede 144 animali di peluche e un percorso per bambini

Una grande iniziativa che si propone di far conoscere gli animali rispettandoli: si chiama “Animals, lo zoo che vorrei”, la mostra che dal 16 marzo al 31 marzo riempirà di peluche gli spazi de La Corte Lombarda di Bellinzago L.do.

No Banner to display

Patrocinato dal comune di Bellinzago e dal WWF, l’evento – in esclusiva nazionale – ospiterà l’esposizione di oltre 144 esemplari di animali a grandezza naturale di peluche 100% pet riciclato, che regaleranno ai bambini un’esperienza unica nel suo genere. Oltre al divertimento, però, l’iniziativa porta con sé un messaggio etico ed educativo: l’intento della mostra, infatti, non è solo quello di intrattenere i visitatori, ma anche di aiutare a comprendere l’importanza della salvaguardia di questo mondo, aiutando a capire quanto sia fondamentale che gli animali possano vivere nel loro habitat naturale e non in luoghi artificiali creati ad hoc.
I peluche riproducono fedelmente le specie appartenenti ai vari continenti: ogni animale è realizzato con maestria da HANSA CREATION, che utilizza per l’imbottitura solo materiale 100% pet riciclato.

LE AREE

Lo zoo itinerante sarà composto da otto aree tematiche, realizzate con una scenografia corredata da teche informative sulla vita, le abitudini e la storia degli animali presenti.
Saranno presenti: Area Fattoria; Area Pennuti e Volatili; Area Rettili; Area Foresta; Area Savana/Erbivori; Area Savana/Felini; Area Savana Asia/Australia; Area Poli.

All’interno dell’Area Ludica Multimediale, i bambini potranno vivere un’esperienza indimenticabile: si trasformeranno infatti in esploratori, e potranno visitare lo zoo in un vero e proprio tour, accolti da uno staff di “ranger” in tenuta da zoosafari. Al termine del tour, una grande sorpresa: grazie a un acquario multimediale 3d potranno provare l’emozione di immergersi nell’oceano insieme a moltissimi pesci, ricevendo poi l’attestato di “Piccoli Esploratori”.

 IL PROGRAMMA

L’inaugurazione della mostra avverrà venerdì 16 alle ore 11.30, con un testimonial d’eccezione: Alessandro Cecchi Paone, giornalista e conduttore televisivo, che si occupa da sempre di divulgazione scientifica, trattando spesso anche argomenti inerenti all’ambiente e alla sua salvaguardia.

Sabato 24 alle ore 16, invece, è previsto un appuntamento dedicato ai bambini, alle loro famiglie e ai loro amici a quattro zampe, durante il quale parlare della salvaguardia dell’ecosistema e delle preoccupanti notizie di attualità che vedono a rischio l’estinzione di alcune tra le principali specie animali. Al dibattito interverranno Davide Cavalieri, direttore di Radio Bau&Co (gruppo Mediaset), che modererà l’incontro; la giornalista e conduttrice della rubrica del Tg5 “L’Arca di Noè” Maria Luisa Cocozza – che presenterà anche il suo libro “Un cane in famiglia”; Grazia Pagnozzi,  veterinaria sempre in prima linea quando si parla di benessere animale; un funzionario del WWF, patrocinatore della mostra e Paola Mattavelli, disegnatrice e vignettista, che regalerà a tutti i bambini e ai loro animali un ritratto come ricordo della giornata.

Lo slogan della mostra è Lasciati corteggiare: non solo una frase, ma una spinta a ristabilire una relazione tra l’uomo e il mondo animale, anche se quest’ultimo a volte ci sembra distante.