CERNUSCO SUL NAVIGLIO
LETTURE, MUSICA E RECITAZIONE. ALLA CASE DELLE ARTI, TORNA LA “NOTTE DEL CLASSICO” DEGLI STUDENTI DELL’ITSOS

Achille, Euridice, Antigone, Ulisse, Amore e Psiche, chi non ha mai ascoltato o letto le loro storie? Chi non è mai stato incantato dalla loro tragedie, dalle loro avventure, dallo loro vita? Miti, certo, ma che ancora oggi stimolano e incuriosiscono un numero sempre maggiore di persone, e non solo quelli studenti che per scelta hanno intrapreso gli studi classici.

E a proposito di grandi classici, anche quest’anno torna, puntuale come al solito, la notte nazionale del Liceo Classico, una lunga serata in cui tra letture, interviste impossibili, canti, musiche e recitazione i grandi classici greci e latini torneranno a raccontare di se attraverso la voce degli alunni di più di 400 licei italiani. Non poteva mancare all’appello il Liceo Classico M. Curie di Cernusco sul Naviglio che la sera del 12 gennaio dalle 20 in  poi renderà omaggio ai Grandi della Letteratura presso la “Casa delle Arti”.  L’iniziativa che si espanderà sull’intero territorio nazionale ha come obiettivo si quello di porre l’attenzione del grande pubblico sulla classicità, ma anche quello di avvicinare la scuola al territorio e di gridare a tutti che la cultura antica con i suoi cultori è più viva che mai e ha sempre qualcosa da insegnarci.