PIOLTELLO
CITTADINE E CITTADINI VALOROSI: IN SALA CONSILIARE LA VENTESIMA EDIZIONE DELLE BENEMERENZE CIVICHE

È sempre bello vedere che altri riconoscono l’impegno e la passione che ognuno di noi mette in quello che fa. Spesso lo è anche quando queste persone sono passate a miglior vita. Un segnale di attenzione verso i famigliari e verso tutta la cittadinanza.

E’ quello che è successo con la cerimonia di attribuzione delle Benemerenze civiche, avvenuta sabato 16 dicembre nella Sala consiliare del Comune di Pioltello.

La ventesima edizione ha visto conferire le importanti onoreficenze ad Elena Ferrari, Pierino Mazoli e Katia Osti premiati, con Medaglie d’Onore,

“È il momento in cui premiamo le eccellenze, non solo professionali, ma anche sociali di persone che si sono spese per gli altri e con il loro esempio ci hanno indicato la strada del modo di vivere insieme – dichiara la Sindaca Ivonne Cosciottiper fare della nostra città non un semplice insieme di cittadini, ma una vera comunità”.

20171218_tavolobenemerenze Dopo l’apertura della cerimonia con l’introduzione musicale del Corpo musicale S. Andrea,   il primo ad essere chiamato è il giovanissimo Gabriele Sacchi studente di pianoforte,   allievo del Civico Istituto Musicale Puccini, premiato con la borsa di studio Marini.

La prima Medaglia d’Onore è stata poi consegnata alle nipoti di Elena Ferrari, scomparsa   lo scorso luglio dopo una lunga malattia, sagrestana della parrocchia Maria Regina   di Pioltello. Poco dopo è stato il turno di Pierino Mazoli conosciuto anche come   “Briciola”, giovanissimo partigiano che a soli 14 anni partecipò come staffetta in una  formazione garibaldina operante nell’Appennino parmese, scomparso lo scorso settembre a   87 anni, la cui medaglia è stata consegnata al figlio. Infine la terza Medaglia d’Onore è stata conferita a Katia Osti, scomparsa lo scorso marzo poco più che 50enne, dirigente sportiva dell’Associazione Basket Pioltello dove con competenza, tenacia e passione ha contribuito a creare una realtà sportiva riconosciuta e stimata.

A seguire sono stati attribuiti gli Attestati di benemerenza a Vincenzo Tarchini, promotore e fondatore, nel 1976, della Associazione Sportiva Dilettantistica VDK Pioltello, infine “the last but not te least”,  ad essere premiata è l’Associazione culturale ConteatroVivo fondata nel 2004 da Maurizio Felisati, Doriana Carcano e Maria Borgato.

L’appuntamento ora è per dicembre 2018 quando si svolgerà la ventunesima edizione della Cerimonia di consegna delle benemerenze.