SEGRATE
UNA CITTA’ SEMPRE PIU’ CARDIOPROTETTA. IN ARRIVO NUOVI DEFIBRILLATORI E UN CONVEGNO

Segrate si prepara a diventare la città cardioprotetta per eccellenza. Con l’obiettivo di aumentare la sicurezza sui luoghi di lavoro, in ambienti sportivi e in quelli pubblici e, grazie al progetto “dona anche tu con cuore”. Saranno altri sette, infatti, oltre ai venti già in funzione, i defibrillatori semiautomatici in via d’installazione. Un progetto a cui hanno aderito diverse associazioni e aziende del territorio sia con donazioni che con raccolte.

Proprio all’interno di questo progetto l’Amministrazione comunale ha inserito il 1° convegno “La città cardioprotetta” del prossimo 11 novembre che si terrà alle ore 10.00 al Centro Culturale Verdi di via XXV Aprile. L’appuntamento, promosso da Farmacia Zucca, Vera Salus e Misericordia di Segrate è, come ha dichiarato Francesco di Chio, assessore al Benessere e Qualità della Vita : “Una prima importante tappa che porterà Segrate ad essere dotata di nuovi sistemi di cardioprotezione, facendo diventare la nostra città sempre più all’avanguardia rispetto a queste tecnologie salvavita, e il primo di una serie di appuntamenti di sensibilizzazione della cittadinanza sui temi della prevenzione e di un corretto stile di vita”. La città di Segrate si impegna così a trasformarsi realmente in una città cardioprotetta.

Un programma ricco, quello del convegno dell’11 novembre, che prenderà il via alle ore 10 con il Dott. Roberso Calcaterra, medico di base specialista in Gastroenterologia e Omeopatia dal titolo “Il nostro cuore ci sta davvero a cuore?”. Sarà poi la volta della Dott.ssa Monica Bocciarelli, medico chirurgo specialista in cardiologia che alle 10.45 tratterà il tema “Eventi acuti e patologie croniche: come accorgersene e come gestirli” ed infine alle ore 11 verrà affrontato il tema “Anche a tavola mettiamoci il cuore” con la dott.ssa Mara Di Noia terapista alimentare.

L’ iniziativa, consentirà, inoltre ai partecipanti non solo di comprendere ed imparare importanti nozioni specialistiche ma una prova pratica. Al termine del convegno, infatti, i volontari soccorritori della Misericordia di Segrate e del Gruppo comunale di Protezione Civile dimostreranno, con una prova pratica, l’uso del defibrillatore.