COLOGNO
L’ASSESSORE PEREGO A ROMA ALL’INAUGURAZIONE DEL PARLAMENTO DELLA LEGALITÀ INTERNAZIONALE

Venerdì mattina l’Assessore alla Cultura, Dania Perego, si è recata a Roma per partecipare, a Montecitorio, all’inaugurazione dell’Anno Accademico del Parlamento della Legalità, in rappresentanza del Comune di Cologno Monzese. Il Parlamento della Legalità, fondato da Nicolò Mannino, che da anni si batte per la lotta alla mafia e all’illegalità, ha lo scopo di promuovere l’educazione dei giovani nelle scuole su questi temi.

L’invito all’inaugurazione per il Comune di Cologno deriva dalla partecipazione dell’Ente al progetto “Crescere ad arte nella legalità”, che vedrà svilupparsi in parallelo un percorso di giustizia riparativa all’interno del carcere e di prevenzione all’interno della scuola. A partire da metà gennaio infatti, tutte le terze medie della città e le classi del biennio del liceo Leonardo Da Vinci, parteciperanno a una serie di incontri organizzati da Luisa Colombo, da anni collaboratrice con il carcere di Bollate.

Alcuni detenuti dunque, attraverso la performance artistica come mezzo di comunicazione ed espressione, toccheranno i temi della prevenzione e dell’educazione alla legalità. L’arte percepita in logica preventivo/formativa per gli studenti e, dall’altra parte per i detenuti, un percorso in termini di recupero sociale.

Siamo felici di aver rappresentato Cologno quest’oggi – ha dichiarato l‘Assessore Perego – in quanto la nostra presenza qui sottolinea, ancora una volta, il grande impegno che la nostra amministrazione sta mettendo sul tema della legalità e della prevenzione”. Soddisfazione anche dal primo cittadino Angelo Rocchi che ha commentato: “La nostra presenza a Roma è a conferma della grande attenzione alla legalità che questa Amministrazione dimostra in ogni frangente, e della attenzione che tutti gli esponenti della mia Giunta Comunale dedicano ad uno dei nodi centrali della nostra attività amministrativa”. 

Una grande attività di educazione alla legalità, portata avanti in un modo nuovo e alternativo, di cui vi daremo sicuramente riscontro nei prossimi mesi.