BRUGHERIO
IL COMUNE OFFRE UN AIUTO A CHI VIVE IN STATO DI EMERGENZA ABITATIVA

I soggetti e i nuclei familiari che vivono condizioni di alta fragilità abitativa e che si trovino nei Comuni dell’Ambito Territoriale di Monza (inclusa, quindi Brugherio), troveranno nelle istituzioni una mano tesa: è loro intenzione lo sviluppo di interventi a favore dei cittadini nelle condizioni di emergenza abitativa e la promozione di una “messa in rete” di strutture disponibili all’accoglienza delle persone in stato d’emergenza. È infatti proprio a chi è disponibile all’accoglienza che i comuni si rivolgono, per poter raccogliere il più possibile manifestazioni d’interesse da parte di soggetti interessati a stipulare accordi per l’accoglienza temporanea di chi versa in stato di necessità e, da solo, non può farcela.

Gli interventi, nello specifico, prevedono l’individuazione di soluzioni abitative nel territorio della Provincia di Monza e Brianza (la priorità verrà concessa a chi si trova all’interno dell’Ambito Territoriale di Monza), che possano garantire sia delle soluzioni temporanee di accoglienza che, in aggiunta a queste, anche interventi di supporto educativo e di tutoring a sostegno di progetti personalizzati verso l’autonomia.

In particolare, i soggetti verso i quali l’Ambito Territoriale di Monza e Brianza intende muoversi sono coloro che hanno l’alloggio di proprietà all’asta a seguito di pignoramento per mancato pagamento del mutuo, e coloro il cui reddito provenga esclusivamente da pensione (in tal caso, si parla di abitazioni in alloggi di godimento o in quelli che vengono definiti Servizi Abitativi Sociali).

Per maggiori informazioni e per segnalare il proprio bisogno o la propria disponibilità, è possibile contattare Lorena Peraboni allo 039-2893303 o all’indirizzo email l.peraboni@comune.brugherio.mb.it e visitare il sito www.ambitodimonza.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=8386