PIOLTELLO
ARRIVANO LE NUOVE “SUPER CAR” DELLA POLIZIA LOCALE

La Polizia Locale di Pioltello ha due nuove auto, anzi, due “super auto”. Lunedì 25 settembre sono state presentate alla Giunta le due nuove auto della Polizia locale, che da questa settimana sono in servizio su territorio cittadino. Si tratta di due Subaru modello XV, a trazione integrale e con il cambio automatico, che si aggiungono a un’auto uguale già in  dotazione, e ad altri 13 mezzi, sia auto che moto, a disposizione del comando cittadino di vigili.

“Con l’acquisto di questi due veicoli di grandi prestazioni continuiamo nel lavoro avviato sin dal nostro insediamento per rafforzare il nostro corpo della Polizia locale e, conseguentemente promuovere la sicurezza in città – ha commentato la sindaca Ivonne Cosciotti -. Sempre in quest’ottica
abbiamo in corso un bando per l’assunzione di 2 agenti di Polizia locale e nei mesi scorsi abbiamo assunto un ausiliario del traffico, stiamo istallando la seconda tranche di telecamere a copertura praticamente dell’intero territorio, abbiamo acquistato da Enel i pali della luce, in modo da potere ripensare e riqualificare l’intera rete di illuminazione cittadina e infine stiamo lavorando alla progettazione dell’ampliamento della stazione dei Carabinieri cittadini”.
“Un lavoro enorme che sta coinvolgendo tutti gli uffici – ha aggiunto il vicesindaco Saimon Gaiotto reso possibile dal fatto che per la prima volta dopo molti anni siamo riusciti ad approvare il bilancio di previsione a gennaio, consentendo in questo modo di avviare da subito i progetti e molti di questi portarli a termine entro l’anno, come per esempio l’acquisto delle due nuove auto”.
I due nuovi veicoli in dotazione alla Polizia locale si distinguono per le particolari attrezzature con cui sono equipaggiati, che li rendono particolarmente idonei a ogni tipo di intervento di polizia. Oltre alle 4 ruote motrici con scocca alta da terra, dispongono di un vano bagagli attrezzato per l’infortunistica stradale, di una separazione all’interno dell’abitacolo della parte posteriore da quella anteriore, per consentire i trasporti di persone fermate o arrestate in condizioni di sicurezza per gli operatori. I vetri sono antisfondamento e i sedili sono lavabili.
“Ma oltre alle caratteristiche strutturali queste autovetture possiedono un’elettronica di forte impatto operativo, infatti all’interno delle barre lampeggianti posizionate sul tetto delle auto, sono inseriti dei sistemi video in grado di rilevare in pochi secondi le targhe dei veicoli che segue, incrocia o sono in sosta – ha spiegato il comandante Lorenzo Mastrangelo consentendo in tempo reale di verificare sul computer di bordo se coperte da assicurazione, revisione o sono da fermare per altre ragioni”.
Una tecnologia questa che sul veicolo che è già in dotazione alla Polizia locale di Pioltello ha portato a grandi risultati. In un anno sono stati controllati 160mila veicoli, consentendo oltre 100 sequestri di autovetture senza copertura assicurativa e a una forte diminuzione del fenomeno nel territorio Comunale. Il costo delle due auto, complete di tutte le dotazioni, è stato di oltre 100mila euro.