GORGONZOLA
GRAZIE AL TEATRO I RAGAZZI RACCOLGONO FONDI PER LE ZONE TERREMOTATE

Hanno tra gli 11 e i 19 anni, amano il teatro e hanno una missione: raccogliere fondi per aiutare la ricostruzione del tessuto sociale e culturale delle zone terremotate del centro Italia.

Sono i giovanissimi attori di “Insieme è uno spettacolo”, la compagnia teatrale amatoriale di Gorgonzola, nata qualche anno fa da un progetto di aggregazione proposto dall’Associazione La Gente del Ma.Go. Da pochi giorni hanno lanciato la loro raccolta fondi sulla Rete del Dono (qui): i soldi raccolti permetteranno loro di mettere in scena il 20 novembre la commedia in due atti “Non s’ha da fare”, ispirato ai Promessi Sposi di Manzoni e scritto da Giulia Beatrice Besana, una delle ragazze della compagnia. In questo modo, tutto il ricavato dalla vendita dei biglietti sarà devoluto a progetti di solidarietà nel centro Italia.

L’ispirazione è arrivata a seguito delle testimonianze di Fabio Maroldi, diacono, docente ed educatore presso gli oratori di Gorgonzola -spiegano Antonella Favatella e Massimo Varisco, i due registi che guidano il gruppo di ragazzi- Ci ha raccontato la sua esperienza di volontario presso le zone colpite dal terremoto, sottolineando quanto sia stato importante far fronte soprattutto alle necessità quotidiane. Colpiti dalle parole di Maroldi, i ragazzi hanno voluto dare il loro contributo, istituendo una personale iniziativa di solidarietà”.

screenshotLa compagnia è ormai esperta e apprezzata sul territorio, dopo aver riempito il teatro Argentia con i suoi spettacoli “Narrami o dea, la nostra Odissea”, “Sogno” e “Non s’ha da fare”, che riproporranno a novembre per l’occasione. L’obiettivo dei giovani di Gorgonzola è sempre stato quello di raccogliere fondi da devolvere alle scuole locali. Questa volta la loro solidarietà andrà anche più lontano, oltre i confini della loro città, per raggiungere i connazionali che stanno provando a ricostruire una parte di Italia duramente colpita dal sisma.

Per maggiori informazioni è possibile consultare le pagine Facebook della La Gente del Ma.Go. e di Insieme è uno spettacolo, oppure il sito dell’Associazione.