CERNUSCO
ENJOY PER IL 5°ANNO SEDE DEL MILAN JUNIOR CAMP

Contenuto a scopo promozionale

 

Si parte dai 5 anni del piccolo Samuele fino ad arrivare ai 13 dei più grandi: ecco il ventaglio di età dei 150 ragazzi che hanno partecipato al campus calcistico Milan Junior Camp che dal 12 al 24 giugno ha vissuto la sua 5° edizione. Ospitato ancora una volta presso gli spazi di Enjoy Sport Center, le due settimane dedicate ai ‘ragazzi del Milan’ sono state intense e cariche di divertimento. Cinque giorni a settimana per un totale di quattro ore di allenamento al giorno, un’ora e mezza di attività ludiche dopo pranzo e (novità di questa edizione) circa quattro ore di torneo pomeridiano.

Tutti i ragazzi hanno accolto con entusiasmo l’introduzione del torneo nel planning delle attività” ha raccontato Massimo, uno degli organizzatori del Camp.
I ragazzi si sono affrontati sul campo divisi in squadre basate su tre fasce d’età, decretando, nella giornata conclusiva, un team vincitore per ognuna delle categorie. Enjoy ha reso disponibile anche la sua piscina permettendo ai ragazzi di vivere delle giornate dedicate al relax: ogni mercoledì i piccoli giocatori hanno così potuto divertirsi e ricaricare le energie. Degna conclusione del percorso intrapreso da questi ragazzi è stata la realizzazione di disegni sulle maglie bianche del Milan, due dei quali sono stati decretati vincitori di un pallone della squadra.
I disegni sono visibili su sito internet (QUI) e sulla pagina Facebook di PromoS Milan Junior Camp.
Nella giornata di sabato è stata organizzata poi una “lezione aperta” della durata di un’ora e mezza, alla quale tutti i genitori sono stati liberi di assistere per poter comprendere a pieno le attività svolte durante il Camp e poter vedere i progressi dei propri figli.
Il momento in cui si è decorata la maglia è stato molto divertente e significativo – ha continuato Massimo – un grande ringraziamento mio e di Roberto va a Enjoy: sicuramente un centro sportivo di prim’ordine. Non è assolutamente facile trovare una struttura e un’accoglienza di questo tipo, non a caso è la scelta che rinnoviamo da cinque anni”.