BRUGHERIO
A VILLA SORMANI IL CONCERTO DEL QUINTETTO EMPATHIA PER SALUTARE L’ESTATE

Come consuetudine anche quest’anno Brugherio festeggerà il solstizio d’estate con un concerto nella suggestiva cornice di Villa Sormani.
Mercoledì 21 giugno, alle ore 21.00, dal connubbio tra ‘Piccole Chiese e dintorni’ e ‘L’altra stagione’ prenderà vita il concetro ‘Jean&Jean – Il ‘900 francese si racconta’.

Protagonista sarà il Quintetto Empathia: Yuri Guccione flauto, Maristella Patuzzi violino, Anastasia Schugaeva viola, Barbara Misiewicz violoncello, Giovanna Di Lecce arpa . Il Quintetto nasce nel 2016 dall’incontro di cinque giovani musicisti, ormai ben affermati, e vede la città di Lugano e il Conservatorio della Svizzera Italiana come trait d’union tra i componenti del gruppo che provengono dall’Italia, dalla Svizzera dalla Russia e dalla Polonia. Nel loro programma il neoclassicismo francese di Jean Cras e Jean Françaix si esprime attraverso le sonorità accattivanti del trio d’archi, del flauto e dell’arpa.

Cras, compositore a tutti gli effetti ma anche capitano di nave, ci porta uno stilizzato di terra bretone arricchito delle varie esperienze maturate nei suoi viaggi. Lo stile di Françaix, invece, è caratterizzato da leggerezza e intelligenza, perché è intenzione dell’autore ‘dare piacere’ all’ascoltatore. La spiccata eccellenza solistica, la collaborazione con importanti orchestre, l’attenzione per la musica da camera, permette ai componenti dell’ensemble di acquisire una vasta consapevolezza musicale; da qui la ricerca di nuove sonorità e di un repertorio poco conosciuto come quello proposto in questa serata, già oggetto del loro esordio discografico per l’etichetta Dynamic e delle future programmazioni.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.