GESSATE
UN GESTO SIMBOLICO IMPORTANTE: IL MUNICIPIO S’ILLUMINA DI ERASMUS

Chi si è trovato a passare martedì sera davanti al municipio, si sarà forse chiesto cosa stesse accadendo o perché sulla facciata campeggiasse un’illuminazione particolare richiamante il progetto dell’ Unione Europea Erasmus Plus. Il mistero è stato presto svelato.

No Banner to display

Si tratta di un’iniziativa, ‘M’Illumino di Erasmus’, lanciata dalle agenzie nazionali responsabili appunto del programma di scambio e studio che quest’anno compie 30 anni, in un 2017 in cui l’Europa festeggia anche i 60 anni trascorsi dai Trattati di Roma. Dalla minoranza in consiglio è stata segnalata l’idea, che consisteva nel coinvolgere nelle celebrazioni tutti i comuni di Italia illuminando un monumento simbolo con il logo del Programma Erasmus Plus insieme al logo europeo, per dare maggiore visibilità a questo progetto ambizioso di coinvolgimento attivo dei territori, dalla grande città al piccolo paese.

“A fronte della segnalazione dell’evento da parte delle minoranze, e dopo avere verificato i requisiti per l’accesso, il comune ha deciso di partecipare in quanto l’iniziativa era meritevole di essere portata all’attenzione di tutti i cittadini gessatesi.” Così ha commentato Fabiano Esposti, neo assessore in forza alla Giunta Sancini. Ecco quindi la ragione della particolare illuminazione sulla facciata della sede del municipio.

Che il programma della UE Erasmus Plus sia di particolare interesse e rilievo, lo confermano ormai 30anni di percorsi indirizzati ai giovani, che prevedono l’attivazione e il finanziamento di strumenti volti a promuovere opportunità di lavoro, di studio, di formazione e di volontariato all’estero, attraverso una cooperazione sinergica tra questi diversi abiti e contesti della società, finalizzata allo sviluppo del capitale umano e sociale, in Europa e altrove, con particolare riferimento a studenti, tirocinanti, volontari, docenti, animatori e professionisti.

Dunque un simbolo e un gesto importante quello dell’amministrazione, che con una semplice e piccola adesione ad un’iniziativa, ha appoggiato il senso del progetto europeo che mira ad accomunare nazioni e popoli uniti sotto il segno della cultura e della esperienza di vita.

A.B.