BRUGHERIO
QUANDO L’UNIONE (DEL WEB) FA LA FORZA. PIRATA DELLA STRADA RITROVATO GRAZIE AD UN ANNUNCIO SU FACEBOOK

È proprio il caso di dirlo, quando il web si coalizza diventa un mezzo potente, anzi, potentissimo. È il caso di Sara Bonalumi, impiegata presso il Comune di Brugherio, che qualche giorno fa ha lanciato un appello disperato su Facebook, chiedendo ai suoi contatti di aiutarla a ritrovare la persona che aveva tamponato e danneggiato gravemente la sua macchina, una Renault Kangoo, parcheggiata sotto casa, per poi scappare via.

17634858_10211836821345639_7850125972652487034_n

L’unico indizio a disposizione della donna era un pezzo grigio, proveniente dal paraurti della macchina incriminata. Da qui il web si sguinzaglia, segnalando le macchine parcheggiate a Brugherio che presentavano danni che potevano corrispondere alla descrizione dell’impatto (complice anche l’aiuto di un carrozziere che ha scoperto che il pezzo apparteneva ad una golf grigia data dal ‘97 al 2006). Intanto il post ha fatto il giro del web, venendo condiviso ben 18 volte.

Alla fine, come dichiarato da Sara nel gruppo ‘Sei di Brugherio se…’, il colpevole si è fatto avanti, forse incappando proprio in qualche post che parlava di lui. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene.