CERNUSCO SUL NAVIGLIO
LA PALA DELL’ALTARE DI VILLA ALARI TORNA ALL’ANTICO SPLENDORE. ECCO QUANDO POTERLA AMMIRARE

La Fiera di San Giuseppe è appena iniziata e porta già con sè importanti novità: sabato 18 e domenica 19 marzo, infatti, sarà esposta al pubblico la Pala dell’Altare dell’oratorio di Villa Alari finalmente restaurata. Evento doppiamente importante perchè rappresenta il primo passo di un percorso iniziato nel maggio 2015 e che porterà alla rinascita del complesso di Villa Alari. Ricordiamo infatti che nella VII edizione del censimento FAI ‘I luoghi del cuore’, Villa Alari è stata tra i beni più votati del Paese, raccogliendo circa 29.000 firme. Questo ha portato, nell’ottobre del 2016, alla firma dell’Accordo di Programma tra il Comune di Cernusco e la Regione Lombardia, che ha previsto lo stanziamento di 1 milione e 942mila euro per il restauro della Villa (ne abbiamo parlato qui).

Il dipinto, diventato con gli anni uno dei simboli di Cernusco, risale al 1725 e raffigura la ‘Madonna col Bambino e i Santi Giacinto, Teresa, Anna, Giuseppe e Gioacchino’. L’opera venne realizzata da Salvatore Bianchi con lo scopo di celebrare il fondatore della villa, Giacinto Alari e la moglie, Teresa Gariboldi, attraverso la raffigurazione dei loro Santi Patroni. Il restauro ha inoltre svelato alcuni particolari prima celati dall’erosione della vernice, che potrebbero consentire nuovi studi dell’opera.

La pala verrà esposta in Villa Greppi, sede del Comune di Cernusco, in attesa di poter tornare nella sua postazione d’origine in oratorio, per il quale i lavori di restauro inizieranno in primavera. Per l’occasione il Comune, in collaborazione con il Gruppo FAI Martesana – Delegazione di Milano, ha organizzato delle visite guidate condotte dagli studenti dell’ITSOS Marie Curie.

Le visite sono gratuite e si terranno nelle giornate di sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.00.

Per conoscere tutte le altre iniziative previste per la Fiera di San Giuseppe clicca qui.