SEGRATE
CITTÀ IN FESTA E TANTI PROGETTI IN CANTIERE PER LA NUOVA SEDE DEL CPS

Apertura con il botto per la nuova sede del Circolo Culturale Ricreativo dei Pensionati Segratesi (CPS) che ha visto un pomeriggio pieno di divertimento e attività in occasione della festa di inaugurazione di giovedí 8 dicembre.

No Banner to display

Presenti alla cerimonia del taglio del nastro, oltre ad una grande folla di segratesi, anche il presidente dell’associazione Salvatore Manciero e il sindaco Paolo Micheli, il quale ha spiegato: “L’obiettivo è trasformare questo vivace e vissuto luogo di aggregazione in un centro polifunzionale in cui organizzare diverse attività per i cittadini coinvolgendo tutte le associazioni del territorio che vorranno collaborare a questo progetto”.

Vin brulè e panettone hanno poi dato il via ai festeggiamenti animati da giochi, gonfiabili e persino da un concerto della banda cittadina G. Verdi diretto dal Maestro Damiano Di Gangi.

Non sono mancate poi le attività in tema natalizio come un simpatico Babbo Natale dispensatore di caramelle che ha coinvolto i più piccoli; l’inaugurazione dell’Albero dei Pensieri sul quale verranno affissi auguri e desideri per l’anno nuovo e l’esposizione dei presepi realizzati dai volontari, ospitata dal centro fino all’8 gennaio e aperta alle scolaresche e a tutti gli interessati.

Insomma un pomeriggio all’insegna dell’allegria, che ha riunito la cittadinanza di tutte le età intorno a quello che sarà un nuovo polo di aggregazione grazie ai numerosi corsi, incontri, mostre e conferenze già in programma.

“Si tratta di una nuova opportunità per creare occasioni di socializzazione e di ritrovo – commenta Francesco Di Chio, assessore con delega all’Associazionismo e Volontariato – una realtà partita con 40 iscritti operativi dal 2009 nella sede di Rovagnasco e che ora ne conta oltre 400. Uno dei fiori all’occhiello del fantastico mondo del volontariato segratese”.

GAIA LAMPERTI