VIMODRONE
LA SCUOLA SARA’ PIU’ SICURA GRAZIE A COMUNE E MINISTERO

Continuano i lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza del plesso scolastico di Via Cesare Battisti. Circa 200 mila euro sono i fondi del bilancio comunale che stanno permettendo di intervenire sulla posa di un controsoffitto in lastre rinforzate armate e con una trama metallica di sostegno. Il complessivo intervento sarà così capace di garantire a pieno la sicurezza degli alunni e dei loro docenti.

scuola battisti 1L’amministrazione comunale ha deciso di intervenire sull’Istituto Scolastico in questione, dopo aver partecipato al bando della primavera scorsa sulla manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza dei solai dei plessi scolastici, attuato dal Ministero dell’Istruzione. Avendo ottenuto un importo pari a circa 6000 euro dal MIUR, si sono attuate nel mese di settembre, le perizie tecniche. I risultati di questi accertamenti hanno stabilito che l’intero plesso non presenta problemi di natura statica ma alcuni punti di criticità che, con lo sbalzo di temperatura, tipico di questo periodo dell’anno, avrebbero potuto creare futuri problemi. Così il Comune ha deciso di attuare da subito e in maniera preventiva i lavori di ristrutturazione, non aspettando il lasso di tempo di tre mesi indicato dagli esperti. Le opere di ristrutturazione, che riguardano non solo i punti deboli dello stabile ma tutte le classi, gli androni e i laboratori, hanno visto la loro data di inizio il 26 ottobre, occupandosi nella prima settimana sia della costruzione del cantiere che degli impianti elettrici, e vedranno la loro fine l’11 novembre.

scuola battisti 3Per poter sostenere i rifacimenti, che riguardano anche l’adeguamento delle ultime norme antisismiche e antincendio, continuando allo stesso modo la continuità delle lezioni, l’amministrazione ha attuato lo spostamento temporaneo delle classi della scuola primaria Battisti all’intero della scuola secondaria di via Fiume e alcune classi di quest’ultima all’interno della scuola di Via Piave. “Ringrazio il Dirigente scolastico, gli insegnanti e tutto il personale della scuola per la collaborazione prestata agli uffici comunali in occasione dello spostamento che interessa ben 11 classi della primaria e 6 della secondaria – dice il Sindaco Antonio Brescianini durante l’incontro con gli studenti che hanno subito lo spostamento- chiedo ai ragazzi e ai genitori di avere pazienza per questo mese, perché l’obiettivo è di dar loro una scuola ancora più funzionale e sicura, secondo il dettato delle ultime normative”. Per creare meno disagi possibili, solo per questo mese, è stata data la possibilità agli alunni che stanno affrontando la sostituzione della propria scuola, di usufruire gratuitamente del servizio del trasporto scolastico.