COLOGNO
ARRIVA IL NUOVO LICEO DELLE SCIENZE UMANE AD OPZIONE ECONOMICO SOCIALE

Teniamo Filosofia, per una predisposizione alla riflessione, e aggiungiamo Diritto Economica, studi psicologici, antropologici e sociali; togliamo il Latino, ma inseriamo due lingue straniere. Dalla somma di queste operazioni, ne esce un indirizzo di studi per la scuola superiore, che all’apertura mentale propria del Liceo, aggiunge uno sguardo più concreto nel presente e un’importante proiezione nel futuro. Ecco qui il Liceo delle Scienze Umane ad indirizzo Economico Sociale (qui il quadro orario del corso).

Nell’ Istituto Statale d’Istruzione Superiore Leonardo Da Vinci di Cologno, dal prossimo anno partirà proprio questo nuovo percorso di studi, che garantirà al territorio della Martesana una nuova possibilità di scelta per tutte le famiglie alla ricerca di questa opzione, sino ad ora limitata a soli due istituti nella zona. “E’ sicuramente un momento storico questo per il nostro istituto -ha commentato il Dirigente Scolastico Davide BonettiErano ormai moltissimi anni che non si introduceva un nuovo percorso di studi, al di fuori delle modifiche imposte dalle ultime leggi. In questo caso abbiamo valutato attentamente le scelte di orientamento dei ragazzi sul territorio, e questo tipo di indirizzo era particolarmente richiesto, così abbiamo dato il via ad una proposta da presentare a Città Metropolitana“.

E il nuovo ente che sostituisce la Provincia, ha dato parere favorevole deliberando, in condivisione con l’Ufficio Scolastico Territoriale, un proprio piano da presentare alla Regione, cui spetterà la firma finale che darà ufficialità alla nascita del Liceo delle Scienze Umane ad indirizzo Economico e Sociale, firma che si attende entro dicembre.

Manca dunque solo un piccolo tassello per essere sicuro al 100%, ma già al prossimo Open Day del 19 novembre (qui tutte le date degli open day e gli orari), il corso sarà presentato alle famiglie proprio all’interno dell’istituto, in via Leonardo Da Vinci 1 a Cologno: “Abbiamo avanzato questa proposta sulla base delle richieste che abbiamo rintracciato nella zona -ha concluso Bonetti- e lo abbiamo fatto forti del fatto che la nostra struttura scolastica è in grado di ospitare molti nuovi studenti nei suoi ampi spazi, e che il nostro corpo docente è pronto e adeguatamente preparato per offrire competenze anche nel campo delle nuove materie che si insegneranno”.

Dunque la Martesana si arricchisce di possibilità nei percorsi scolastici dei ragazzi, che potranno iniziare a guardare alla grande qualità formativa del loro territorio, che sempre più ha poco da invidiare al capoluogo.