CERNUSCO
SUCCESSO PER LA VENDITA DI PRODOTTI DI UMBRIA E MARCHE PER BENEFICENZA

Una bella iniziativa quella portata avanti dall’Associazione cernuschese Amici del Tempo Libero, per aiutare le popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto. Sabato 19 e domenica 20 novembre sia in Filanda sia all’Oratorio Sacer è stato possibile acquistare prodotti tipici provenienti dalle aziende locali di Marche ed Umbria, in un clima di forte empatia tra i partecipanti. L’idea nasce da Fedele Melzi, Presidente dell’associazione, da sempre impegnato nell’organizzazione di eventi a scopo benefico per popolazioni e realtà anche lontane da Cernusco. “Ho contattato le aziende locali chiedendo se fossero interessate a partecipare al nostro evento – Spiega il Presidente – Credo sia un’ottima occasione sia per risollevare le sorti economiche del commercio locale, anch’esso colpito negativamente dal terremoto, sia per far conoscere culture e sapori di queste zone, per farcele sentire più vicine”. Il ricavato della vendita, spiega, sarà devoluto interamente alla Caritas di Cernusco, che poi si occuperà di trasferirlo alle popolazioni colpite dal terremoto.

carabinieri in congedo

Il progetto è riuscito a coinvolgere sia molti cittadini cernuschesi sia altri enti locali, tra cui la Protezione Civile e l’Associazione Carabinieri in Congedo, che si sono proposti per dare una mano a gestire le due giornate di sabato e domenica. “Abbiamo deciso di prestare anche noi un po’ del nostro tempo libero per una causa che ci sembra giusta – Spiega Ivo Costa, membro dell’Associazione Carabinieri in Congedo – Crediamo che la solidarietà non debba conoscere confini regionali o nazionali”.

L’evento verrà replicato sabato 26 e domenica 27 novembre, dalle ore 9.00 alle ore 17.00, in Piazza Matteotti e sarà un’ottima occasione per far del bene, stare in compagnia e perchè no, scoprire spezie e sapori di altre Regioni.

SABINA DE SILVA