COLOGNO
AL CURIE UN OTTOBRE DI PREVEZIONE CARDIOVASCOLARE A TARIFFE AGEVOLATE

Contenuto a scopo promozionale

La Società Europea di Cardiologia, nell’agosto del 2016 ha lanciato l’allarme sulle malattie cardiovascolari, sentenziando che in un mondo sempre più colpito da crisi economica e precarietà nel lavoro e nei rapporti, proprio il cuore sarebbe l’organo più a rischio del nostro corpo, e che le malattie ad esso legate, infarto compreso, sarebbero in aumento tra le cause di morte. C’è dunque solo una parola che conta: prevenzione.

In quest’ottica ha ancora più valore l’adesione della struttura sanitaria Curie di Cologno, alla Giornata Mondiale del Cuore, che si pone come obiettivo quello di ridurre entro il 2025, attraverso strategie e prevenzione, il 25% dei decessi prematuri causati dalle malattie croniche non trasmissibili come le malattie cardiovascolari o il diabete.

Come gesto concreto, Curie dedica l’intero mese di ottobre alla prevenzione delle patologie cardiovascolari, offrendo visite specialistiche a tariffa agevolata, e destinando il ricavato di queste prestazioni all’acquisto di un defibrillatore per la palestra della scuola media comunale di via Boccaccio. “Un nobile esempio di una realtà importante del territorio che aiuta concretamente il territorio”, ha commentato soddisfatta l’assessore allo Sport Dania Perego.

“Il cuore ti permette di amare, ridere e vivere appieno la tua vita -si legge nell’informativa diffusa dal centro Curie- Ecco perchè è così importante che te ne prenda cura. Se non lo fai, ti esponi al rischio di malattie cardiovascolari che includono infarto e ictus. Le malattie cardiovascolari sono il killer numero uno al mondo. Ogni anno, uccidono prematuramente 17,5 milioni di persone e, entro il 2030, si prevede che questa cifra salirà a 23 milioni”.

Seguire una vita più sana e soprattutto guardare con attenzione alla prevenzione sfruttando, come ad esempio in questo caso, le possibilità di rivolgersi ad una diagnostica tempestiva, sono però ottimi espedienti per prendersi cura di sé, del proprio cuore, limitando i fattori di rischio.

L’ iniziativa è valida fino ad esaurimento posti e per questo è opportuno affrettarsi prenotando al numero 02 27.32.19.01, oppure scrivendo a: prenotazioni@curie.it urp@curie.it.