CERNUSCO VIDEO
UN RAP SULL’ ALIMENTAZIONE E IL CLIMA, E LA FAO PREMIA LA 3°C DEL MONTALCINI

Come ottenere una menzione speciale dall’ ONU-FAO? I ragazzi della 3°C della scuola media Rita Montalcini di Cernusco sul Naviglio lo sanno: creando una canzone rap con tanto di video, sui temi dell’alimentazione e dei cambiamenti climatici. E’ proprio così che questi giovani studenti hanno trovato posto all’interno del sito web dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO).

I ragazzi, Sara Rosci, Leonardo Pische, Diego Narraccio, Marta Rossetti e Davide Rizzi, in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2016 svoltasi lo scorso 16 ottobre, hanno infatti lavorato con la loro insegnante di tecnologia, la Professoressa Sgaramella, che li ha supportati dal punto di vista creativo ed informatico, per conquistarsi la menzione speciale dell’ONU-FAO in un bacino di circa 12.600 video provenienti da tutto il mondo.

“Il clima cambia. L’agricoltura e l’alimentazione anche”. Questo era il tema della Giornata Mondiale di quest’anno, un argomento sul quale anche il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca italiano, ha sollecitato più volte il dibattito nelle scuole, chiedendo a giovani da tutto il mondo di realizzare un video di un minuto sulla connessione clima-agricoltura-aliemtnazione.

Temi quali i cambiamenti climatici, il diritto al cibo, lo spreco alimentare, l’impronta ambientale e gli accordi presi a livello internazionale, vengono trattati durante la scuola media in più discipline scolastiche e anche in tecnologia –racconta la Prof.ssa Stefania Sgaramella, che ha proposto ai suoi studenti di aderire al progetto- In classe quindi abbiamo voluto, ad anno scolastico appena iniziato, cogliere l’occasione del concorso per ripercorrere queste tematiche, che erano state in parte affrontate anche all’Expo di Milano e alla Cop 21 di Parigi, e abbiamo così voluto sviscerare la relazione tra i cambiamenti climatici, l’agricoltura e l’alimentazione, proprio come veniva appunto richiesto dal video contest.

Di certo non capita tutti i giorni che una realtà internazionale come la FAO riconosca il valore di piccole realtà scolastiche, ma in questo caso il faro si è accesso su Cernusco e “La menzione speciale ha ripagato tutto il loro lavoro e ha premiato il loro sforzo breve ma intenso”, come spiegato dalla docente.

“Coltivare coscienze a livello locale, per un cibo più equo e solidale“. Ecco uno dei versi della canzone speciale della 3°C, che potete ascoltare per intero dalla nostra copertina, dal canale you tube dell’istituto comprensivo cernuschese e, ovviamente, dal sito dell’ ONU-FAO.

ELEONORA RIVA