CASSINA
    FLAVIO OREGLIO, IL POETA “CATARTICO” FESTEGGIA 30ANNI DI CARRIERA AL PICCOLO TEATRO

    Il suo è stato uno dei volti più amati di Zelig; la sua comicità intelligente e colta ha sempre lasciato il segno e rappresenta forse uno degli ultimi filoni di maggior successo del cabaret milanese. Per la  rassegna teatrale del Piccolo Teatro della Martesana, sabato 8 ottobre alle 21.00 al centro culturale di via Trieste, farà il suo ingresso Flavio Oreglio,  attore comico, scrittore e musicista, filosofo “catartico”, che porterà in scena “Discorso sul metodo storico”.

    Per i suoi trent’anni di attività artistica, il cabarettista poliedrico si ripresenta con una performance sull’arte del sorriso e le sue implicazioni sociali, politiche, scientifiche e storiche. Il titolo è un tributo sia a Cartesio, con il suo Discorso sul Metodo, che a Petrolini con il Discorso dell’Attor Comico. Ecco quindi i due simboli dei grandi amori di Oreglio, che mette assieme scienza, filosofia e cabaret. Due percorsi discorsivi che si fondano in uno.

    Per informazioni è possibile far riferimento al sito del Piccolo Teatro della Martesana (qui).

    FRANCA ANDREONI