MARTESANA
CON “HABITAT” SI CELEBRA LA LAND ART SULLE SPONDE DEL NAVIGLIO

Anche quest’anno molte città della Martesana ospiteranno la seconda edizione di HABITAT_Scenari Possibili, la rassegna di arti performative che coinvolge il territorio con musica, poesia, danza e teatro dal 10 settembre al 2 ottobre, dedicata alle opere d’arte già presenti lungo la pista ciclopedonale del Naviglio Martesana.

Una vera esplosione d’arte contemporanea che si inserisce quindi nel contesto di ecoismi 2016 , la manifestazione internazionale che attraverso le opere già installate sulle sponde della Martesana vuole interrogare l’eterno e contrastato rapporto tra arte, natura e uomo.

Nello specifico Habitat proporrà 4 weekend di innumerevoli appuntamenti culturali che spazieranno dagli incontri con artisti e critici d’arte agli aperitivi letterari, o ancora performance di musica e teatro, letture di poesie, approfondimenti e percorsi a piedi o in bicicletta con questo calendario: Vimodrone 10 ed 11 settembre,  Vaprio d’Adda e Cassano d’Adda sabato 17 settembre, Inzago domenica 18, Cernusco sul Naviglio sabato 24 settembre , Cassina de’ Pecchi domenica 25 e ancora Vimodrone sabato 2 ottobre per la chiusura della manifestazione (Qui il programma completo).

Organizzata da Ilinxarium e curata da Nicolas Ceruti, la rassegna introduce nel pubblico una riflessione fra più interlocutori: partendo dalla diffusione dell’arte contemporanea attraverso le installazioni di Land Art sul Naviglio, sostiene la valorizzazione del territorio, in maniera coerente ed ecologica, e allo stesso tempo ne difende la memoria storica. Agli spettatori non resta che fruire di questo spettacolo naturale e artistico.