GESSATE
BORSA DIMENTICATA, ALLARME BOMBA IN METRO’. MA ERA SOLO UN BEAUTY CASE

Un beauty case dimenticato in metropolitana, ha gettato nel panico i viaggiatori del treno n°14 della MM2, partito alle 6.31 di ieri 18 settembre da Abbiategrasso e diretto al capolinea di Gessate.

No Banner to display

Alcuni passeggeri, alla stazione di Bussero, hanno notato sui seggiolini della carrozza n. 995, una borsa abbandonata tipo beauty-case con chiusura combinata. In qualsiasi altro momento storico nessuno ci avrebbe fatto caso, ma la cronaca internazionale e il timore dia attentati, ha fatto subito scattare l’asticella del pericolo, e i passeggeri hanno allertato le Forze dell’Ordine.

Sul posto sono giunti i Carabinieri di Cassano e i Vigili del Fuoco, mentre il treno veniva parcheggiato su un binario morto della stazione gessatese, per consentire agli artificieri di salire ed effettuare l’ ispezione sia del vagone che della borsa sospetta. Durante le operazioni di verifica e dopo avere fatto brillare il contenuto del beauty, gli artificieri hanno potuto confermare che si trattava solo di una banale dimenticanza, e che la borsa conteneva solamente cosmetici.

“Ovviamente in questi casi la prudenza è d’obbligo -ha spiegato il sindaco di Gessate Giulio Sancinie le azioni messe in atto sono tese a garantire la sicurezza dei luoghi pubblici e dei cittadini, alla luce degli avvenimenti che tutti conosciamo”. La linea verde della metropolitana è stata ripristinata al più presto senza creare grossi disagi alla utenza, e le corse da e per Milano si sono mantenute regolari per tutta la giornata.

A.B.