SEGRATE
ARRIVANO LE GUARDIE ECO ZOOFILE. SOSTEGNO IN PIU’ PER ANIMALI E AMBIENTE

Nella tutela degli animali, anche selvaggi, e dell’ambiente naturale, il comune di Segrate si avvalere del sostegno professionale dell’ OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali – Italia onlus), che lavorerà congiuntamente all’amministrazione per la tutela del patrimonio zootecnico cittadino, sviluppando una cultura mirata ad un corretto rapporto tra i cittadini e l’ambiente circostanze.

Proprio per questo l’intervento degli operatori sul territorio, sarà di tipo pratico, che informativo e formativo. Nel concreto, i compiti principali delle guardie Eco-Zoofile, sarà quello di tenere monitorata la situazione degli animali abbandonati, delle specie presenti domestiche e non, e a scalare si occuperanno anche di sensibilizzare i cittadini ad un corretto rapporto uomo natura, a partire dal rispetto del verde pubblico e degli spazi condivisi, quindi intervenendo per imporre ai padroni di cani la raccolta delle deiezioni. Un semplice monito questo ? No, dato che le guardie potranno effettuare segnalazioni sulle violazioni di legge.

“I volontari – spiega l’assessore all’Ambiente Santina Bosco- supporteranno gli uffici nelle attività di prevenzione e repressione delle infrazioni relative ai regolamenti locali e generali per difesa e alla protezione degli animali, promuovendo il rispetto delle loro esigenze al fine di favorirne la corretta convivenza con l’uomo e di tutelare la salute pubblica e l’ambiente”. Un lavoro puntuale e capillare dunque, che potrebbe dispiegarsi in città in sinergia con il lavoro dell’ Ats (ex Asl), e un servizio informativo importante per privati e realtà pubbliche che avessero necessità di consulenza su qualsivoglia problematica legata agli animali.