SEGRATE
16ENNE FALLISCE UNA RAPINA E UBRIACO SCAPPA IN AUTO INVESTENDO UN RAGAZZINO

Guidava ubriaco dopo aver tentato una rapina, e nella fuga folle ha travolto un ragazzino di 13 anni per poi scappare. Da qualsiasi punto la si guardi, è una triste storia quella accaduta lo scorso giovedì 28 luglio a Segrate.

Erano le ore 15.00 di pomeriggio quando, dopo aver tentato di rapinare un supermercato vicino al centro di Segrate, un ragazzo di 16 anni italiano ma di origine bulgare, si è messo alla guida di una Opel Astra anch’essa risultata rubata. Con a bordo due bambini di 10 anni e un adulto portatore grave di handicap, il giovane guidatore ubriaco non ha rispettato un ordine di stop dei Carabinieri, e ha cercato di seminare la pattuglia dell’arma tra le vie del paese.

Durante la corsa disperata, terminata successivamente nella zona industriale Marconi, ha travolto un tredicenne che si trovava in sella alla sua bici in via XXV Aprile, lasciandolo a terra senza prestare alcun soccorso, dandosi subito alla fuga. Fermato poco dopo dalle Forze dell’Ordine, il ragazzo è stato posto in stato di fermo con l’accusa di ora di tentato furto, guida in stato di ebrezza, omissione di soccorso e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il ragazzino vittima dell’incidente è stato immediatamente soccorso dal 118 e trasportato, in condizione inizialmente gravi, al pronto soccorso del San Raffaele, dove successivamente è stato dichiarato fortunatamente fuori pericolo.