GESSATE
PER I GIOVANI BEN QUATTRO OFFERTE D’ INTRATTENIMENTO PER UN’ ESTATE SENZA NOIA

Estate noiosa con la città deserta e nulla da fare ? Non è il caso di Gessate, che da giugno ha avviato progetti e campi estivi per i giovanissimi sfruttando diverse risorse del territorio per far trascorrere ai bimbi, ai ragazzi e agli adolescenti, un’estate all’insegna del divertimento, dello sport e della cultura.

Solo all’oratorio feriale organizzato dall’ Oratorio San Giovanni Bosco, sino al 15 luglio vengono accolti 405 ragazzi dalla prima elementare alla terza media, seguiti da 70 animatori e un buon numero di volontari adulti, che hanno pensato per queste settimane ad un programma denso di attività sportive ( calcio, volley, basket,minirugby, karatè, roller, tiro con l’arco e balli) e attività culturali (teatro, clownerie, laboratori creativi e musicali) entrambe tenute da insegnanti qualificati, alle quali si aggiungono tre uscite in piscina e due gite al Parco del Curone.

Sono invece 65 i bambini che sino al 29 luglio frequenteranno il centro estivo della scuola materna Stefano Lattuada, che accoglie anche i piccoli della scuola O. Malvestiti e i bimbi della classe 1° della scuola primaria ogni giorno rispettando l’orario scolastico, per venire incontro anche alle esigenze delle famiglie. Quest’anno il filo conduttore del campo sarà “la fattoria”, declinata attraverso letture, esperimenti di cucina, uscite al mercato, giochi e attività, con una gita ancora top secret.

Particolare è invece l’idea del City Camp promosso dall’ Istituto Comprensivo Alda Faipò, che propone sino al prossimo 8 luglio, un campo-studio in inglese su proposta dell’Associazione Culturale e Linguista Educational (ACLE). Il progetto allestito alla scuola primaria di viale Europa e che terminerà il prossimo 8 luglio, è rivolto ai bambini della primaria appunto, e anche ai ragazzi della prima media (126 gli iscritti nelle due settimane), tutti coinvolti in attività svolte con la guida di tutor anglofoni laureandi o laureati, coadiuvati da 7 giovani del Liceo Scientifico “G.Bruno” di Cassano d’Adda come esperienza di alternanza scuola-lavoro, e da 3 Camp Director. Di fondamentale importanza è il certificato verrà rilasciato ai partecipanti al termine dell’esperienza, poiché si tratta di un English Certificate aderente agli standard europei che si basa su livelli A1, A2, B1.

Oratorio, scuola, campo in lingua inglese, manca solo lo sport dunque, e ovviamente c’è anche questo. Presso il Campo Sportivo infatti, Obiettivo Sport ha allestito il proprio Summer Camp che partito il 9 giugno, proseguirà sino a settembre proponendo ai nati tra il 2002 e il 2011, le consuete attività sportive multidisciplinari, con l’aggiunta da quest’anno, di attività culturali, dal canto al disegno di moda, dal fumetto alla fotografia sino all’uso delle percussioni, tutte gestite da istruttori professionisti e personale qualificato. Sono previste due “incursioni” esterne dal territorio, una sarà quella della Protezione Civile, che con lo scopo di sensibilizzare i giovani all’importanza del volontariato sociale, mostrerà le proprie attività e gli automezzi con i quali opera. L’altra sarà quella dei cinque redattori di Radio MXT Gessate, che proveranno a trasmettere ai ragazzi la loro passione per la radio e per la musica, provando ad attrarli con attività coinvolgenti.

Dunque non c’è modo di annoiarsi o restare con le mani in mano, poiché è davvero ampia l’offerta per i giovani di Gessate, che possono scegliere il contesto e le attività che più sentono affini.

A.B.