COLOGNO
FESTA IN PIAZZA E PALAZZETTO OMOLOGATO: LO SPORT E’ AL CENTRO

Danza, calcio, pallavolo, basket, bicicletta. Sono cinque i motori trainanti della prima Festa dello Sport a Cologno, che terrà banco domenica 19 giugno a partire dalle ore 10.00, coinvolgendo moltissime associazioni sportive del territorio con le loro molteplici discipline aperte a tutte la cittadinanza.

No Banner to display

Un modo per dare la possibilità ai cittadini di conoscere in un colpo solo tutte le proposte sportive che Cologno offre loro. Quale vetrina migliore dunque, se no il centro storico ? Ecco infatti che gli eventi, con inaugurazione davanti a Villa Casati, si distribuiranno proprio nella grande piazza antistante il Municipio, e negli spazi limitrofi. In contemporanea si svolgeranno esibizioni di danza sportiva, arti marziali, basket, pallavolo, calcio, con biciclettata nel pomeriggio pensata sia per bambini che per ragazzi, e in totale saranno 24 le realtà associative coinvolte, più molte altre presenti con stand espositivi che coinvolgeranno anche pattinaggio, tiro con l’arco, subacquea, rugby e ciclismo (qui il programma completo).

L’amministrazione Comunale ha deciso di chiamare a raccolta le associazioni colognesi in una giornata dedicata interamente allo sportmezzo importante per imparare valori come l’onestà, la lealtà il senso di responsabilità e il lavoro di squadra, e canale educativo per i nostri bambini e i nostri ragazzi che, come tale, va sostenuto e valorizzato”. Così spiega l’assessore alla partita Dania Perego, l’idea di rilanciare una manifestazione come questa, che arriva in un momento di entusiasmo dopo il recente via libera della Federazione Italiana Pallacanestro, che ha dato l’ok per l’omologazione del Palazzetto di Via Volta.

Sono contento che si sia potuto dare nuova linfa allo sport– commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Di Bari, che per l’occasione ha lavorato in sinergia con l’assessorato allo Sport- Ora faremo delle valutazioni per gli altri lavori richiesti per prolungare l’omologazione”. Per ora infatti, il benestare della federazione varrà al 30 giugno del 2017, ma potrebbe estendersi fino al 2020 se l’amministrazione provvederà ad apportare altre modifiche sostanziali e migliorie importanti, oltre a quelle già predisposte per la sistemazione dei canestri che renderanno agibile la struttura per il prossimo campionato.

“Lo sport è importante per la nostra Amministrazione, e non può mancare il nostro appoggio a questo settore” . Così ha commentato il sindaco Angelo Rocchi, che tornando alla 1° Festa dello Sport, ha spiegato: “Questa festa, oltre che occasione di divulgazione della pratica sportiva fra la cittadinanza, vuole anche essere una testimonianza diretta del nostro impegno su un punto cardine delle nostre politiche sociali e dell’azione di rilancio della città“. All’evento è stato invitato anche la struttura sanitaria cittadina di diagnostica per immagini e terapia, Curie, che con i suoi operatori sarà sul campo per offrire gratuitamente rilevazioni della pressione ed elettrocardiogrammi.