CERNUSCO
COSTITUZIONE AI DICIOTTENNI: I VALORI DELLA CARTA NELLE MANI DEI GIOVANI, I NUOVI ADULTI

Si è svolta ieri nella Sala Consigliare del Comune di Cernusco sul Naviglio, alla presenza del sindaco Eugenio Comincini e dell’assessore all’istruzione Rita Zecchini, la cerimonia di consegna della copia della Costituzione ai ragazzi cernuschesi che hanno compiuto o compiranno diciotto anni quest’anno.

Un momento importante reso ancora più toccante dal lavoro svolto dai ragazzi del Liceo Classico Itsos di Cernusco i quali, accompagnati dal Dirigente Scolastico Umberto Pesce, hanno messo in scena una piccola rappresentazione teatrale dell’atto di firma della Costituzione avvenuto nel 1948.

Proprio come probabilmente avranno fatto a loro tempo i vari De Nicola, De Gasperi e Terracini così i ragazzi dell’Itsos hanno letto e commentato alcuni degli articoli fondamentali della Carta, soprattutto quelli della prima parte dedicata ai diritti e ai doveri dei cittadini.

Al termine della rappresentazione sindaco, assessori, ragazzi e genitori hanno cantato l’inno per poi procedere alla consegna delle copie fisiche della Costituzione. “Nell’anno in cui si diventa adulti – ha spiegato il primo cittadino Cominciniè importante leggere questo testo fondamentale che contiene la summa dei doveri e dei diritti, delle regole e dei valori che ogni cittadino italiano è tenuto a rispettare ed onorare.” Dello stesso avviso anche l’assessore Zecchini:Con la maggiore età si diventa pienamente cittadini e quindi elettori, sia attivi che passivi. Leggere la Carta ci aiuta a riconoscere il vero significato della parola Politica e di quei valori che siamo tenuti a difendere. Ringrazio ancora l’Itsos per la bella iniziativa, l’ennesima che vede la scuola e il Comune collaborare in maniera proficua in campo culturale.”

Chissà se la Costituzione consegnata oggi ai ragazzi resterà tale o verrà mutata dal referendum di Ottobre. Probabilmente il sindaco Comincini, aperto sostenitore del sì, sarebbe ben contento di consegnare loro una copia aggiornata.