BRUGHERIO
INTESA TRA COMUNE E CONSOLATO ECUADORIANO: PROGETTI COMUNI PER LE FAMIGLIE MIGRATE IN CITTA’

La tredicesima edizione della Festa dei Popoli di Brugherio (qui) si chiuderà domenica 15 maggio, e proprio in quel giorno si terrà un momento molto speciale, che racchiuderà in sé il senso di questa festa. Alle ore 18.30 presso l’area feste di via Aldo Moro verrà firmato il Protocollo d’Intesa tra il Consolato dell’Ecuador a Milano e il Comune di Brugherio, pensato ed elaborato con lo scopo di sostenere le famiglie e i minori ecuadoriani residenti in città.

Secondo i dati ISTAT del 2015, le persone originarie dell’Ecuador a Brugherio rappresentano il 4,64% degli stranieri residenti, secondi tra le nazionalità dell’America Meridionale dopo i peruviani. Dunque si parla di una presenza importante per il territorio, che le istituzioni intendono riconoscere e tutelare attraverso diversi strumenti.

Cogliendo l’occasione della Festa dei Popoli, che rappresenta un momento di aggregazione multiculturale, l’Amministrazione brugherese, nella figura del sindaco Marco Troiano, si troverà dunque insieme al Console dell’Ecuador Maria Gabriela Vera Basurto a firmare questo Protocollo d’Intesa, che rappresenta un patto fra le due identità nazionali. Il patto contiene istanze e progetti importanti per lo sviluppo e l’integrazione dei residenti ecuadoriani in città, quali agevolazioni per le famiglie in difficoltà, l’assistenza al ricongiungimento dei minori con le proprie famiglie a Brugherio, sostegno economico e sociale.

Questo impegno assunto dai due firmatari rappresenta solo il punto di inizio di un processo di collaborazione fra le istituzioni, che intendono lavorare per garantire ai residenti stranieri originari dell’Ecuador assistenza e integrazione.