CARUGATE
IN VIA ADAMELLO LA PALAZZINA CHE FA SCUOLA IN TERMINI DI BIO EDILIZIA CONVENZIONATA

Residenze popolari a portata di portafoglio e all’avanguardia i termini di ecosostenibilità. Ecco cosa rappresentano gli appartamenti inaugurati in settimana in Via Adamello; residenze in classe A+ costruite dalla Cooperativa Le Lucerne seguendo i più alti standard di sostenibilità ambientale e politiche di edilizia alternativa che mirano ad un notevole risparmio energetico, ed economico, dato che il costo è di 1850 euro al metro.

Tutti gli spazi sono già stati assegnati e principalmente saranno occupati dai Carabinieri operativi nell’adiacente caserma, ma che al suo interno non hanno trovato alloggio. “Siamo orgogliosi di questo progetto di edilizia sociale che è fiore all’occhiello per la nostra città, la quale non è nuova ad azioni all’avanguardia in campo di sostenibilità ambientale e di regolamento edilizio. Gli appartamenti di Via Adamello sono un altro esempio concreto di questa nuova filosofia che nel tempo è stata premiata e ci è stata riconosciuta da più parti”. Così ha commentato il Sindaco Gravina a margine dell’inaugurazione del complesso residenziale, alla quale sono intervenute un centinaio di persone.

Recupero dell’acqua, riscaldamento con impianto geotermico, rifiniture interne in legno, pannelli solari. Sono solo alcune delle chicche di cui possono godere i residenti dei nuovi bilocali, trilocali e quadrilocali assegnati a prezzi calmierati, che fanno scuola in tutta la regione in quanto a bio edilizia, e che dimostrano come davvero alcuni espedienti legati alle nuove tecnologie applicate nelle costruzioni, portino non solo ad un minor impatto ambientale, ma anche ad un concreto risparmio economico, se è vero come è vero, che quei 1.080 euro al metro sono al di sotto dell’asticella fissata dal mercato immobiliare. Ci ha visto bene dunque il Consorzio di Società di Cooperative Edilizie Le Lucerne, e con esso i suoi soci, membri delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine.

alloggiviaadamello