SEGRATE
FIPAV, VOLLEY SEGRATE, COMUNE E SCUOLA IMPEGNATI NEL PROGETTO PILOTA DEL SITTING VOLLEY

Con il patrocinio del comitato FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) di Milano e la fondamentale collaborazione della squadra gialloblù Volley Segrate, per la prima volta partirà da Segrate il progetto pilota del Sitting Volley, disciplina paralimpica, che si disputerà all’interno di un istituto scolastico.

Si partirà lunedì 29 febbraio presso la scuola media Leopardi di via San Rocco, nella quale il progetto sarà attuato ogni lunedì e giovedì pomeriggio grazie alla disponibilità e alle competenze delle professoresse Zanni e Sperati, che alleneranno un gruppo sportivo di cui fanno già parte ragazzi disabili e non.

Il Sitting Volley questo sconosciuto? Forse. Da pochi anni in Italia e soltanto in seguito ad un accordo tra FIPAV e Comitato Italiano Paralimpico, questa disciplina alternativa al classico volley ha ottenuto il riconoscimento ai fini sportivi. Si tratta di praticare infatti il medesimo sport, ma ovviamente seduti e su un campo più piccolo rispetto agli standard della pallavolo, e con una rete più bassa. Il valore aggiunto è proprio la possibilità di accesso a questa attività da parte di persone diversamente abili, senza l’ausilio di alcun tipo di attrezzature o tecnologie, e con l’inestimabile valore della possibilità di giocare contemporaneamente con persone normodotate. Un bell’esempio di cooperazione fra due mondi sportivi che spesso operano separatamente.

Il progetto è stato da sempre sostenuto dal Presidente del Volley Segrate Massimo Marchiori e sarà di fatto portato avanti da due suoi allenatori, Arianna Fogliati e Marco Mazzilli. Sono inoltre fiere le parole dell’assessore allo Sport del Comune di Segrate Francesco Di Chio, che commenta: “Credo molto in questo progetto e lo sostengo fortemente. Sono orgoglioso di poter sponsorizzare questa iniziativa sul nostro territorio. Chi mi conosce sa che da ben prima di approdare in politica sono impegnato per garantire il diritto allo sport” e chiude: “Grazie a Volley Segrate e Fipav Milano, con il Sitting Volley esisteranno semplicemente sport e divertimento senza distinzione tra normodotati e persone con disabilità. E’ solo il primo step che percorreremo in questa direzione.”

Il 7 giugno presumibilmente, in occasione della fase finale del progetto, alunni, atleti del Volley Segrate ed allenatori parteciperanno ad una manifestazione extrascolastica aperta a tutti presso il Palazzetto dello Sport di via XXV aprile.

GABRIELLA FERRARI