COLOGNO
TEATRO PER TUTTE LE TASCHE E PER TUTTI I GUSTI. DA FEBBRAIO A MAGGIO IN VIA VOLTA

Teatro di prosa con nomi di rilievo, teatro amatoriale in collaborazione con la FITA, e teatro per bambini.
Nessuno escluso nella rassegna teatrale che riaprirà i battenti al Cineteatro Peppino Impastato di Via Volta il prossimo 20 febbraio alle ore 21.00; novità già annunciata dall’assessore alla Cultura Dania Perego qualche tempo fa (qui), e presentata ufficialmente l’ 11 febbraio.

ZICCAVOLTACologno non vuole più essere una città dormitorio, ma una città viva e ricca di stimoli per nutrire anche le anime dei colognesi”. Così l’assessore ha commentato la scelta di un cartellone ricco di appuntamenti da febbraio a maggio, che inizierà con “La Mia Odissea”, scritta e diretta da Marina Thovez e interpretata, tra gli altri, dal celebre attore e doppiatore Mario Zucca (foto a sinistra). Altro nome noto al pubblico, è quello di Diego Parasole, cabarettista di Zelig e attore di teatro, che insieme a Riccardo Pieri ha scritto lo spettacolo in scena alle ore 21.00 del prossimo 4 marzo, “Il neurone Innamorato”, diretto da Marco rampolli. Ultimo appuntamento con la prosa l’8 aprile, alla stessa ora, con il “Mozart” di Corrado Accordino.

Con l’esordio del 20 febbraio –ha proseguito Dania Perego– inizia a Cologno Monzese una stagione in cui si vuole arricchire il tempo libero dei colognesi con offerte di qualità che permettano di passare ore piacevoli e di divertimento”. Divertimento che si preannuncia per tutte le tasche, visto che i biglietti vanno dai 7 euro per gli spettacoli per ragazzi sino ad un massimo di 12 per quelli di prosa (9 per il teatro amatoriale), con l’ipotesi ventilata dal sindaco Angelo Rocchi, di riservare qualche posto gratuito per le famiglie indigenti che esprimano il desiderio di assistere ad una particolare rappresentazione. “Grazie al lavoro di assessorato ed artisti siamo oggi in grado di offrire ai nostri cittadini una proposta culturale di assoluto livello che riesce comunque a presentare prezzi molto popolari -ha spiegato Rocchi- Siamo contenti di questo risultato, perchè non è scontato, e per questo voglio nuovamente ringraziare artisti dalla evidente spiccata sensibilità sociale. Esisterà ovviamente anche al riduzione per gli Over 65, Under 18, Studenti e Tesserati alla Biblioteca Civica.

Biglietti per tutte le tasche, e spettacoli per tutti i gusti inoltre. Accanto alla prosa ecco gli appuntamenti di teatro amatoriale, con commedie brillanti portate in scenda da alcune delle compagnie più acclamate nel circuito della FITA (Federazionme Italia Teatro Amatoriale), come il Gruppo Teatro Tempo di Carugate, pluripremiato anche a livello Nazionale (ricordiamo il premio Garrirei Giovannini, qui). Si inizierà il 26 febbraio alle ore 21.00, con la compagnia Maskere e la loro “Serata Omicidio”, per proseguire il 15 aprile, stessa ora, con gli attori del Nuovo Teatro Dei Nove ed “Harvey”, e concludere poi il 13 maggio ancora alle 21.00, con il Gruppo Teatro Tempo appunto, e “Gli allegri chirurghi”.

Il laboratorio Teatro Mangiafumo invece, si occuperà del percorso per bambini, che prevede in cartellone, sempre alle ore 16.30, tre spettacoli tra febbraio e aprile, tra cui uno prodotto proprio dal laboratorio, “Judith e Barbablù” (21 febbraio), uno portato sul palco dal Teatro del Piccione, “A Pancia In Sù” (13 marzo), e l’ultimo opera di Jek Tessaro, “I Bestiolini” (3 aprile).

I biglietti sono disponibili per la prevendita presso la Pro Loco di Via Milano dal lunedì al sabato, dalle 16.00 alle 19.00, e per tutte le informazioni è possibile contattare il servizio cultura al numero 02.25308288 – 353, oppure scrivendo a cultura_sport@comune.colognomonzese.mi.it

VOLT02