CARUGATE
CON QUASI UN CENTINAIO DI ALLIEVI, RIPARTONO I CORSI DELL’ OLMO D’ORO

Quelli che inizialmente sembravano corsi di scultura di paese, fatti da artisti locali animati solo da amicizia e passione, sono diventati nel corso di 11 anni un vero punto di riferimento per gli appassionati del genere, al punto che una sede non bastava più, e ne sono spuntate altre due oltre a quella di Carugate, una a Settala e una addirittura a Isola di Fondra, nella bergamasca. I corsisti sono ormai circa un centinaio, e i maestri 8. Numero quasi da vera e propria scuola.

Il 7 marzo dunque, i percorsi di scultura riapriranno i battenti, con i sei maestri che terranno le lezioni a Carugate dal lunedì al sabato, e i due che seguirono gli allievi delle sedi distaccate. Le iscrizioni sono aperte già da tempo e non ancora concluse, per tanto l’invito è ad affrettarsi perché i posti vanno esauriti velocemente. Il consiglio è di chiamare il numero 348.3408910, o il 333-3091987, oppure di scrivere a info@olmodoro.com, e in alternativa visitare l’attiva pagina Facebook del gruppo.

Il 2015 per l’Olmo si era chiuso con la Benemerenza Civica consegnata dall’amministrazione comunale, e con il grande successo alla prestigiosa Fiera dell’Artigiano di Milano, che ha rilanciato nuovamente il nome dell’associazione artistica e dato visibilità ai suoi scultori. Ma ora è tempo di pensare ai prossimi mesi, e alcune novità sono già in cantiere, a partire dal ritorno del Concorso dei Corsi, che vedrà la sua premiazione all’interno della consueta festa estiva, e sarà pensato sia per la categoria esperti che per la categoria principianti. Inoltre gli scultori stanno pensando concretamente alla loro città, e sono almeno un paio le idee che potrebbero diventare una bella realtà per Carugate, ma per il momento tutto resta top secret, come dev’essere per i grandi progetti.

Appuntamento intanto con i corsi, e poi orecchie tese per captare rumori di scalpelli e sgorbie al lavoro anche per la città…

Contenuto a scopo promozionale