CARUGATE – VIMODRONE (video)
I DUE CINEFORUM CITTADINI SCELGONO LO STESSO FILM PER RICORDARE L’ OLOCAUSTO

Si sa, la potenza cinematografica è forse una delle forme più potenti per coinvolgere le persone in una riflessione, catapultandole con tutti i sensi all’interno di una storia, emozionando, e poi lasciando le sale in preda al silenzio dei pensieri. Era capitato con Schindler’s List, che colpì profondamente il pubblico raccontando con violenza e al contempo delicatezza, la persecuzione contro gli ebrei, e si conquistò, meritatamente, 11 oscar.

Ma sono diverse le pellicole incentrate sulla storia della shoah, e per la Giornata della Memoria del prossimo 27 gennaio, il Cinecircolo “La Strada” di Carugate e il Cineforum di Vimodrone (quest’ultimo in collaborazione con ANPI), hanno scelto di proiettare lo stesso film, “Corri ragazzo Corri” , del regista Pepe Danquart, che sceglie di raccontare l’orrore dal punto di vista dell’infanzia. Così si assiste alla storia di un bimbo ebreo di 8 anni che fugge dal ghetto di Varsavia e si finge orfano per scappare alle truppe naziste, in una corsa che lo porterà sempre più lontano dal pericolo, ma al contempo sempre più lontano dalle sue origini, dalle sue radici, dalla sua identità, in un viaggio commovente che è tratto dalla storia vera di Yoram Friedman, già raccontata nel romanzo di Uri Orlov, che da il titolo anche al film.

Appuntamento a Carugate il 27 gennaio alle ore 21.00 presso il Cineteatro Don Bosco, e a Vimodrone all’Auditorium San Remigio di via XI Febbraio alle ore 20.45.