PESSANO – CARUGATE (video)
TUTTO ESAURITO PER LA FESTA DELLA CASTEL: UNA FAMIGLIA DI OLTRE 300 PERSONE

Atleti, allenatori, dirigenti, accompagnatori e genitori, c’erano proprio tutti durante l’ultima festa di Natale della Castel Carugate che si è tenuta al Palazzetto di Pessano con Bornago, e l’atmosfera che si è respirata, nonostante un PalaCastel gremito da oltre  300 persone, era davvero quella di una grande famiglia.

A farla da padrone come è ovvio che sia, la palla a spicchi, che ha tenuto impegnati adulti e piccini con giochi di squadra e di abilità in un pomeriggio di festa, sport, aggregazione, tanto che una partitella improvvisata tra genitori e figli si è trasformata in una vera e propria invasione di campo di tutti i presenti che non hanno perso l’occasione di calcare il parquet di casa per due tiri a canestro e confermare ancora una volta l’attaccamento alla maglia biancoblù.

Gli onori di casa sono stati affidati a Monica Broccoli, Responsabile Settore Minibasket e Maschile e voce ufficiale della Castel Carugate  che anche in questa occasione ha avuto l’onere e l’onore di condurre l’intera manifestazione, compresa l’immancabile tombolata finale.

1a66576b672f62696ec69354b280f4feSpazio, come di consueto in casa Castel, anche alla solidarietà con la sottoscrizione di Natale a Slums Dunk, l’associazione di volontariato e promozione sociale che attraverso la pallacanestro, si occupa della crescita e del sostegno dei giovani nelle baraccopoli di Nairobi (Kenya) ( GUARDA QUI ) e che ha come testimonial Bruno Cerella, guardia e “bandiera” dell’Armani Olimpia Milano.

Proprio a Slums Dunks e ai coetanei meno fortunati del Kenya sono state donate  l’anno scorso 150 divise degli atleti minibasket della Castel, mentre quest’anno continuerà il sostegno all’associazione attraverso la vendita dei gadget e della speciale maglietta (in Foto) che si potrà acquistare durante le partite casalinghe della prima squadra di A2 femminile.

Gli auguri e i ringraziamenti ai 200 atleti e atlete tra squadre giovanili e minibasket, sono arrivati dalla viva voce di Paolo Gavazzi, (VIDEO IN COPERTINA) General Manager e da poco anche allenatore dell’A2,  che oltre a complimentarsi per i successi sportivi che la Castel sta ottenendo su quasi tutti i campi, ha voluto sottolineare come questi siano imprescindibili dal lavoro silenzioso ma importantissimo delle oltre 30 persone che stanno dietro le quinte tra  allenatori, dirigenti, custodi, segreteria, autisti, arbitri, fotografi, fisioterapisti, e operatori della Castel TV, “un vero e proprio esercito che quotidianamente mette a disposizione il proprio tempo e la propria competenza nell’interesse di questa bella e vitale società”.

QUI LE FOTO DELLA FESTA