CERNUSCO
TRE BAND DI RAGAZZI, RIPROPONGONO IL CONCERTO DEL BATACLAN DI PARIGI

Il tempo si è fermato. Tutto si è bloccato da quella terribile sera del 13 novembre 2015 al Bataclan di Parigi. Tutto è cambiato sulle ultime note che hanno potuto suonare gli Eagles of Death Metal durante quel loro concerto in Boulevard Voltaire. Concerto che non è arrivato fino alla fine.

Per dimostrare che la musica e i giovani ma soprattutto la vita vincono su ogni terrorismo, i gruppi musicali della Martesana, Dead Behind the Scenes, Torzo e Fly By Wire termineranno il concerto interrotto al Bataclan, venerdì 11 dicembre in via Don Sturzo 11 a Cernusco sul Naviglio nella sala concerti del Cag Labirinto.

“La musica è un linguaggio universale ed abbiamo pensato di esorcizzare la paura terminando quel concerto…di dimostrare che ognuno può fare qualcosa anche se molto piccola per promuovere valori positivi” ha dichiarato Francesco Cobianchi, il musicista che ha avuto l’idea iniziale per realizzare questo evento. A lui fa eco Nico Acampora, coordinatore di Spazio Giovani Martesana“I ragazzi sanno sorprenderci per sensibilità, creatività ed impegno. La loro musica non sconfiggerà l’Isis ma sicuramente potrà farci sperare in un mondo migliore oltre che a farci condividere pensieri ed emozioni, che non è poco”.

Un’iniziativa importante, cui ad ora hanno aderito Momo Forum Giovani, Associazione “Le pulsazioni”, Forum Giovani Principio Attivo, e i CAG di Spazio Giovani Martesana. Un evento che dimostra quanto i giovani abbiano voglia di cambiare le cose e abbiano la forza di farlo.

GIULIA M. VERGANI