ATLETICA LEGGERA
LA POLISPORTIVA CARUGATE E’ DA RECORD: VINCE TUTTO AL GRAN PREMIO FIDAL

Il cielo è giallo sopra la Provincia di Milano. Il colore dell’Atletica della Polisportiva Carugate ha infatti dominato il Gran Premio Fidal, ricevendo ufficialmente il 21 novembre, i premi per i quattro primi posti confezionati nelle gare dello scorso 20 settembre quando, sia nelle categorie ragazze, che in quella ragazzi, così come in quella cadette e in quella cadetti, la società seguita oramai da anni da Maurizio Grandi, ha sbaragliato la concorrenza salendo sul gradino più alto del podio, guardando dall’alto società come quelle di Seregno, Villasanta e Gessate.

Un poker che fa segnare il record dunque, un’impresa che non si era mai verificata prima. Mai era successo che una società si aggiudicasse a livello provinciale il massimo risultato in tutte le categorie. Per questo è ancor più motivo di orgoglio il risultato ottenuto, sia per la società stessa che per Maurizio Grandi, da anni volto noto e nome di riferimento dell’atletica locale e non solo, tanto che il prossimo 19 dicembre sarà proprio lui uno dei cittadini premiati con la benemerenza civica dal Sindaco Umberto Gravina. 

“Questa è una grande soddisfazione -ha dichiarato Maurizio Grandiche viene e verrà sempre solo grazie all’entusiasmo che si mette negli allenamenti e nelle gare, e che va di pari passo con la voglia di divertirsi sempre e comunque”.

Una soddisfazione anche la premiazione in grande stile del 21 novembre scorso, a margine della quale sono arrivati altri riconoscimenti per gli atleti carugatesi e lo staff della Polisportiva, che ha riservato un plauso per Difino Lorenzo, miglior allenatore giovanile, Preziati Cristian, miglior saltatore in lungo, Perego Luca miglior saltatore nel salto triplo e Mariani Niccolo’, miglior saltatore con l’asta.