COLOGNO
PROGETTO COLOGNO SMENTISCE L’INGRESSO IN FDI, MA NON CHIUDE LE PORTE

Smentisce il suo ingresso in Fratelli d’Italia Salvatore Giuliano, Presidente della Lista Civica Progetto Cologno, ma d’altro canto non chiude nemmeno le porte alla possibilità che il suo gruppo possa sedersi ad un tavolo di trattativa con il capogruppo FDI Nicola Tufo e colleghi.

No Banner to display

In sostanza, l’annuncio dato da Romano La Russa nella conferenza stampa della scorsa settimana (qui), non trova condivisione nel Presidente della civica: “La lista civica Progetto Cologno, da me fondata e rappresentata, non ha mai concesso la dichiarazione ufficiale riportata da La Russa che ha parlato di nuovi ingressi all’interno di Fratelli D’Italia provenienti dalla Lista Civica Progetto Cologno, che alle amministrative si è presentata in coalizione a sostegno di Salvatore Capodici. In quanto, nell’incontro avvenuto con il Ignazio La Russa, in altra sede, abbiamo espresso l’eventuale disponibilità ad un ulteriore incontro per discutere se ci fossero o meno i presupposti per un ingresso in Fratelli D’Italia.

Questa la smentita di Progetto Cologno affidata alle parole del suo Presidente, che a quanto pare avrebbe stretto accordo diverso direttamente con l’Onorevole Ignazio La Russa. Salvatore Giuliano, per dieci anni segretario di AN a Cologno, poi confluito nel PDL, non vede chiuso il suo percorso politico, ma esplicitamente si dichiara un uomo di destra con una forte esperienza alle spalle, che per tanto si sederà ad un tavolo della trattativa “solo se le parti arriveranno ad un compromesso, perché non sono disposto a farmi dettare le regole da nessuno“.

Nessun certo “ritorno all’ovile” dunque, ma nemmeno una porta chiusa. Il tavolo della trattativa è lì, ora bisognerà capire chi ci si vorrà ancora sedere.