COLOGNO
LA GIUNTA PREMIA I COMMERCIANTI CHE SERVONO LA CITTA’ DA TRENT’ANNI

“Questo è un inizio e rappresenta il giusto riconoscimento per la realtà del commercio cittadino. Mi auguro che il legame tra attività produttive e amministrazione sia sempre più stretto, ed esteso anche ad artigiani e industrie, di cui Cologno è piena”.

Ha commentato così Giuseppe Penza, Presidente dell’Associazione Commercianti di Cologno, la premiazione degli esercenti giunti ai 30 anni di attività, avvenuta durante la festa patronale la scorsa domenica 18 ottobre davanti a Villa Casati. Un momento importante che ha visto la giunta schierata premiare i 6 commercianti che hanno tagliato l’importante traguardo lavorativo.

L'intervento del Presidente dei Commercianti Giuseppe Penza
L’intervento del Presidente dei Commercianti Giuseppe Penza

Antonio Vinci, con la sua “Frutta e Verdura” in Corso Roma, ha rifornito le famiglie colognesi dal dicembre del 1984. Con lui Silvio Tonani che dal gennaio 1985 vende complementi d’arredo e prodotti per la casa in Via Galilei. Premiati anche Amenta Petronilla, dal marzo 1985 proprietaria del negozio di abbigliamento in Via Milano, e Claudio Necchi, presente in Viale Marche dal settembre 1985 con prodotti tessili e accessori di abbigliamento. Sempre nell’ambito dei tessuti, è stato premiato Saverio Borracino, e il suo negozio di Viale Emilia, operativo in città dal dicembre 1985.

“Abbiamo voluto rendere merito però, anche ad una persona che storicamente si è sempre relazionata con disponibilità agli esercenti –ha concluso Penza- Enrico Mautone, responsabile del commercio per il Comune di Cologno, che ha sempre messo in campo una continua e fattiva collaborazione”.