CASSINA
TOPO A SCUOLA: A DISTANZA DI UNA SETTIMANA, LA CONFERMA CHE FOSSE UN CASO ISOLATO

Aveva destato scalpore la notizia, e come spesso capita quando si parla di topi, anche un certo ribrezzo.
Una settimana fa, venerdì 16 ottobre intorno alle ore 11 di mattina, la 2°F della scuola primaria di Piazza Unità d’Italia, ha ricevuto la sgradita visita di un roditore, che seppur di piccola taglia, ha portato comunque caos.

Molti i genitori indisposti per l’accaduto, ma la situazione pare aver trovato immediata soluzione sia nel contingente che per il futuro. L’aula è stata subito igienizzata a fondo, dai pavimenti ai banchi sino a tutto il materiale e alle superfici. La squadra della ditta incaricata dal comune, ha subito catturato il topo e poi provveduto alla sanificazione, e nel primo pomeriggio della stessa giornata ha installato trappole supplementari non tossiche per verificare la presenza di altri roditori.

Nulla di fatto fortunatamente; il piccolo topo sembra proprio essere stato un caso isolato, per quanto spiacevole. All’interno delle operazioni di verifica, sono state controllate anche le esche poste in dedicati erogatori esterni alla struttura.  Tutto sembra essere ritornato tranquillo dunque, e a distanza di una settimana non sono stati avvistati altri roditori. Ancora è da capire come, nonostante tutte le esche e le accortezze, l’animale sia riuscito ad entrare a rosicchiare per di più una mela.