BRUGHERIO
VIA L’AMIANTO DALLA CITTA’. UN PROTOCOLLO CON CEM CONSENTIRA’ LO SMALTIMENTO A PREZZI CONTENUTI

Il Comune di Brugherio ha affidato da tempo i servizi di igiene urbana alla società CEM Ambiente S.p.a., la quale ha proposto ai comuni l’adesione ad un protocollo che consenta loro di beneficiare di servizi di rimozione amianto a prezzi calmierati, ovvero con costi controllati. Una proposta cui l’amministrazione ha subito aderito con favore, visto la presenza in città di aree che necessitano questo intervento: “Parliamo soprattutto di stabilimenti ubicati nell’area industriale -ha spiegato l’Assessore all’Ambiente Marco Magniqualche tettoia di privati e le coperture dell’ex canile“.

Attraverso un portale telematico, CEM Ambiente sta conducendo un’indagine di mercato verificando tra le ditte operanti nel settore della rimozione, trasporto e smaltimento amianto, quelle che consentono di effettuare i lavori al prezzo migliore, ed entro la fine del 2015 ne verranno selezionati alcune da impiegare su quei comuni, tra i 51 che gestisce l’azienda, che hanno firmato il protocollo.

Il progetto è destinato alle utenze private che possiedono aziende, case, garage, rimesse, coperture di pavimenti e qualsiasi struttura dove è presente ancora questo materiale altamente tossico e nocivo. La possibilità di procedere alla rimozione a prezzi contenuti è un’occasione da non lasciarsi scappare, soprattutto per coloro che hanno sempre tentennato proprio per il gravoso investimento economico che lo smaltimento avrebbe comportato.

Una volta individuate le ditte che effettueranno i lavori, queste verranno indicate ai privati che vorranno usufruire del protocollo, e senza alcun intermediario saranno gli stessi cittadini a contattare le imprese e relazionarsi con loro sia per la fase lavorativa che per quella economica, e questo sarà possibile già dal 2016 a seconda di quando i privati vorranno iniziare i lavori.